ENAC: RIUNIONE CON ALITALIA PER DISSERVIZI DERIVANTI DA AGITAZIONE PERSONALE

Nel pomeriggio di oggi, presso la Direzione Generale dell’ENAC, si è svolta una riunione con i vertici di Alitalia. Scopo dell’incontro è stato quello di acquisire informazioni e valutare i disservizi derivati dal perdurare delle agitazioni del personale di cabina della compagnia, agitazioni che hanno causato negli ultimi giorni disservizi e cancellazioni di voli. Alla riunione erano presenti, tra gli altri, il Presidente Vito Riggio, il Direttore Generale Silvano Manera, e per Alitalia Giancarlo Schisano Direttore della Produzione. Al termine dell’incontro, e alla luce di quanto verificato dall’ENAC attraverso i propri canali di vigilanza e di ispezione, è emerso che lo stato di agitazione del personale della compagnia non ha comunque comportato violazioni relative alla sicurezza del volo.

L’Alitalia ha evidenziato come nei giorni scorsi abbia profuso il massimo impegno per cercare di ridurre i disagi ai passeggeri puntando ad una ampia riprotezione degli utenti ed ha assicurato che continuerà a farlo qualora lo stato di agitazione si protraesse. L’ENAC ha, in ogni caso, comunicato alla compagnia di aver avviato i propri accertamenti finalizzati a verificare se sono state rispettate le norme comunitarie in materia di informazione, assistenza e riprotezione dei passeggeri. L’ENAC ricorda che qualora vengano riscontrate violazioni, avvierà le procedure sanzionatorie previste dalla normativa comunitaria in materia. Alitalia ha evidenziato come le agitazioni abbiamo coinvolto al giorno solo il 4% su un totale di 800 voli della compagnia. L’impatto sulla complessità del trasporto aereo italiano, invece, è stato di circa l’1,5%, ad eccezione degli aeroporti di Fiumicino e Malpensa dove i voli del vettore sono molto più numerosi rispetto agli altri aeroporti. Pertanto, il Presidente e il Direttore Generale hanno invitato anche i Direttori ENAC di questi due aeroporti a continuare a vigilare con attenzione sull’assistenza e la tempestività delle informazioni ai passeggeri da parte della compagnia. Alitalia, inoltre, ha reso noto di aver avviato oltre un centinaio di provvedimenti disciplinari nei confronti del personale di cabina che ha aderito all’agitazione.
 

(COMUNICATO STAMPA ALITALIA)

Articolo scritto da Carlo Dedoni il 21 Mag 2007 alle 10:20 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze, Enti e Istituzioni


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus