BOEING: PRESENTATE ALCUNE SOLUZIONI PER GLI INTERNI DEL 747-8 VIP

Boeing Business Jets ha svelato alcuni progetti e alcuni concetti per gli interni del lussuosissimo 747-8 VIP, che sarà basato sul nuovo velivolo ad alta tecnologia, il Boeing 747-8 Intercontinental. I progetti degli interni, presentati durante l’European Business Aviation Conference & Exhibition di Ginevra, includono particolari opulenti come il soffitto a volte, la scala a spirale e display video a muro.
“Con oltre 5000 piedi quadrati di spazio di cabina, il nuovo 747-8 VIP riassume l’incomparabile lusso con la flessibilità d’uso,” ha commentato Steven Hill, presidente di Boeing Business Jets. “Il 747-8 VIP è costruito sulla fiera eredità del 747 a cui aggiunge la tecnologia avanzata del 787 Dreamliner. E’ un progetto provato per volare nei principali aeroporti del mondo con la massima flessibilità d’uso.”

La versione VIP del 747-8 Intercontinental offre una cabina con 444,6 metri quadri di spazio. La nuova area SkyLoft, che si trova sopra la cabina principale tra upper deck e tail, offre potenzialmente un ulteriore spazio di 81,8 metri quadri e permette ai clienti di creare una suite personale, un ufficio privato o spazi per il tempo libero. Con lo SkyLoft, il 747-8 VIP offrirà uno spazio totale di 526,5 metri quadri, potrà caricare 100 passeggeri e volerà per oltre 9260 miglia nautiche (17.150 km). Inoltre questo velivolo sarà il business jet a cabina larga più veloce al mondo, con una velocità di Mach 0,86. Boeing non progetta nè installa gli interni nei suoi aerei VIP. Boeing consegna il velivolo in allestimento “green”, cioè privo di arredi interni e senza la verniciatura esterna. I clienti dovranno lavorare con i centri di completamento autorizzati e certificati per sviluppare e personalizzare gli interni. 

Articolo scritto da Carlo Dedoni il 24 Mag 2007 alle 9:47 am.
Categorie: Industria


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus