APPUNTAMENTI CON DELTAPLANO E PARAPENDIO IN LOMBARDIA

Fissato per il 2-3 giugno il 3° Trofeo dell’Isola, vale a dire la gara tra deltaplani inizialmente prevista lo scorso aprile, dopo il surplus di lavoro svolto dagli organizzatori del Volo Libero Bergamo a causa dello spostamento di data. Il decollo dei mezzi avverrà presumibilmente dopo mezzogiorno di sabato e domenica dal pendio del Monte Linzone nella zona della cava Italcementi, tradizionale sponsor della competizione. L’azienda ha legato il suo nome a manifestazioni di ciclismo, sci nordico, vela ed altri sport con habitat ideale nel contatto con la natura, come il volo in parapendio e deltaplano che sfrutta come motore le correnti d’aria ascensionali. A Palazzago (Bergamo) la sede logistica e l’atterraggio ufficiale.
Nelle scorse edizioni i percorsi di gara si snodarono nel comprensorio pedemontano, superando ad ovest il Monte Cornizzolo, vicino Erba, e la Presolana in Val Seriana dalla parte opposta.

La domenica successiva, 10 giugno, nella stessa zona saranno in volo i piloti che Partecipano alla manche del Campionato Lombardo Parapendio organizzata dal club Orobica Volo Libero di Caprino Bergamasco. La gara, Iniziata lo scorso aprile, prevede diverse tappe. Di queste Villongo (Bergamo), Brescia, Aprica (Brescia) e Suello (Lecco) sono già state disputate. Seguiranno quelle di Clusone (Bergamo), di Laveno (Varese), di Sale Marasino (Brescia), di Gandino (Bergamo) e l’ultima a Toscolano sul lago di Garda all’inizio di settembre. Le gare di volo libero assomigliano alle regate veliche: i piloti devono raggiungere determinati punti del territorio, detti “boe”, registrandoli con il GPS. Vince chi impiega minor tempo a raggiungere l’atterraggio.

 

 

(Comunicato stampa FIVL)

Articolo scritto da Carlo Dedoni il 29 Mag 2007 alle 11:31 pm.
Categorie: Eventi e Manifestazioni


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus