LUFTHANSA POTENZIA LA SUA PRESENZA IN SUDAMERICA, SIGLATI ACCORDI CON TAM E TACA

Gli accordi con entrambi i vettori TAM e TACA prevedono, in una prima fase, l’introduzione di collegamenti in codesharing su tratte nazionali ed internazionali. Si sta esaminando, inoltre, la possibilità di estendere la collaborazione ai programmi di fidelizzazione, al coordinamento degli orari e all’accesso alle rispettive lounge. “Siamo felici di aver trovato in TAM un partner professionale ed affidabile per il mercato brasiliano” afferma Götz Ahmelmann, Vice President Alliances, Strategy & Subsidiaries Lufthansa. In merito alla collaborazione con TACA il responsabile dichiara: “I nostri passeggeri potranno beneficiare dei vantaggi derivati dalla partnership con il vettore TACA già da quest’anno”.

“Lufthansa e TAM sono due vettori che si contraddistinguono per innovazione, qualità e affidabilità” - afferma Jens Bischof, Vice President The Americas Lufthansa - “Sono certo che la collaborazione con TAM porterà presto benefici a tutti nostri passeggeri”.
“La futura partnership con TACA ci permetterà a breve di offrire ai passeggeri una varietà di nuove destinazioni in America Latina e di espandere così il nostro network mondiale” – dichiara Jens Bischof.
Ottimi i riscontri anche da parte dei responsabili delle compagnie aeree TAM e TACA in vista della nuova partnership con un vettore leader come Lufthansa.
Per Marco Antonio Bologna, CEO TAM, la partnership con Lufthansa fa parte di una strategia aziendale volta a stringere alleanze con compagnie aeree leader nei mercati di riferimento. “Consolideremo ed espanderemo le potenziali sinergie tra i network dei due vettori e offriremo così ai passeggeri nuove soluzioni per volare in Brasile e in Germania”. Paulo Castello Branco, TAM Vice President Planning & Alliances ha sottolineato che con Lufthansa il vettore brasiliano avrà un partner con una vasta rete di servizi per il mercato tedesco.
“TACA è particolarmente soddisfatta della prospettiva di collaborazione con Lufthansa, uno dei vettori leader a livello mondiale”- osserva Alex Benítez, TACA Vice President for Planning - “Con la firma di questa lettera d’intenti, ci impegniamo a fare del nostro meglio per essere all’altezza delle aspettative dei nostri passeggeri e assicurare loro in futuro un servizio migliore”. Daniel Ratti, Presidente TACA per il Perù, confida di essere in grado di offrire ulteriori servizi e nuovi collegamenti che rafforzeranno la posizione nel traffico aereo. TACA ha dimostrato di essere sempre all’avanguardia nel business aereo. 
Attualmente il Gruppo Lufthansa opera 20 voli settimanali tra San Paolo e i 3 hub di Francoforte, Monaco (Lufthansa) e Zurigo (SWISS). Con un solo scalo intermedio e con tempi di transito ridotti, i passeggeri provenienti dai principali centri commerciali brasiliani possono raggiungere diverse destinazioni in Europa, Asia, Africa e Medio Oriente. Lufthansa, inoltre, vola quotidianamente su Città del Messico, Caracas, Buenos Aires e Santiago del Cile (SWISS). Inoltre Lufthansa opera voli giornalieri dalla Germania per Caracas, Città del Messico, San Paolo, Buenos Aires e Santiago del Cile (SWISS) per un totale di 35 collegamenti settimanali per l’America Latina. Con un solo scalo intermedio e con tempi di transito ridotti, i passeggeri provenienti dall’America Latina possono raggiungere numerose destinazioni in Europa, Asia, Africa e Medio Oriente. Complessivamente Lufthansa serve 192 destinazioni in 78 paesi del mondo. TAM Linhas Aéreas, www.tam.com.br, è il vettore leader nel mercato brasiliano dal luglio 2003. Ad aprile la sua quota di mercato ha raggiunto il 50,7%. La compagnia brasiliana serve 49 destinazioni in Brasile e opera voli su ulteriori 26 aeroporti nazionali grazie ad accordi con compagnie aeree regionali. Tra i vettori brasiliani la quota di mercato internazionale di TAM è salita, ad aprile 2007, al 69,7%. TAM collega direttamente il Brasile con 7 destinazioni internazionali: New York, Miami, Parigi, Londra, Milano, Buenos Aires e Santiago del Cile. Nei prossimi 6 mesi TAM inizierà ad operare su Montevideo e Caracas. Come “TAM Mercosur” la compagnia vola su Asunción e Ciudad del Este in Paraguay, Cordoba in Argentina, Montevideo in Uruguay, e Santa Cruz de la Sierra e Cochabamaba in Bolivia. Dai tre hub in El Salvador, in Costa Rica e in Perù, TACA opera una fitta rete di collegamenti verso 35 destinazioni in 20 paesi del continente americano. La sua moderna flotta comprende Airbus A319, A320 e A321, aeromobili di nuova generazione, noti per innovazione tecnica, efficienza e sicurezza, tutti configurati con Business Class. Inoltre, TACA opera servizi cargo, postale e corriere. La compagnia ha recentemente aperto una base a Lima, portando il numero dei voli settimanali da 160 a 230. La puntualità dei suoi operativi si traduce in numeri: la regolarità dei voli nel 2006 è stata in media del 99,74%; la puntualità dei decolli e degli atterraggi (OTP) ha raggiunto, nello stesso anno, il 91,91%.
(Comunicato stampa Lufthansa)

Articolo scritto da Carlo Dedoni il 29 Mag 2007 alle 6:27 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus