Archivio del Giu 2007

FALSO ALLARME BOMBA ALL’AEROPORTO DI IBIZA

Tempo di lettura: 1 minuto

Falso allarme all’aeroporto di Ibiza, in Spagna, dove la polizia aveva chiuso lo scalo. Era giunta una telefonata al quotidiano Gara in cui un sedicente portavoce dell’Eta avvertiva della presenza di un ordigno.

 

 (Agr)

Categoria: Cronaca

BOEING: CONSEGNATO 777-200ER AD ASIANA

Tempo di lettura: 1 minuto

Boeing ha consegnato oggi un nuovo 777-200ER (Extended Range) ad Asiana Airlines con la nuova livrea della compagnia. La compagnia aerea sudcoreana aveva già introdotto la nuova livrea durante una cerimonia nel novembre 2006; tutta la flotta della compagnia verrà riverniciata coi nuovi colori nel giro di cinque anni. La livrea comprende i colori tradizionali coreani nel disegno in coda, mentre il resto dell’aereo ha uno sfondo grigio. Asiana opera un flotta composta da oltre 60 aerei, tra cui 737, 747 e 767, che collegano oltre 60 città in 17 paesi diversi. Il 777 è l’aereo più efficiente della sua categoria, il suo elemento chiave è la sua superiorità in termini di economicità e basse emissioni ambientali in confronto al suo competitor quadrimotore.

 

(GRP Boeing Media)

 

Categoria: Industria

DIFFUSI RISULTATI RICERCA SULLA SINDROME DA CLASSE ECONOMICA

Tempo di lettura: 2 minuti

Attenzione alle lunghe trasferte in aereo ma anche in auto o pullman: quando si viaggia per più di quattro ore in condizioni di immobilità il rischio di andare incontro a un tromboembolo raddoppia. Malgrado ciò non si tratta di un allarme, poiché le probabilità di incorrere in questi problemi circolatori restano basse, intorno a 1 caso su 6mila. L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha reso noti i risultati del suo progetto WRIGHT, una ricerca iniziata nel 2001 in seguito al clamore suscitato dal caso della giovane inglese morta dopo un volo dall’Australia. La sindrome da classe economica, questo il nome popolare del fenomeno, non è una malattia ma una condizione che favorisce il manifestarsi di tromboembolie. Rimanere per ore immobili, soprattutto in posizione seduta, rallenta molto la circolazione del sangue negli arti inferiori e può favorire, nel momento in cui ci si muove, il distacco di trombi e, come estrema conseguenza, un’embolia polmonare.

Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Inchieste

ALPI EAGLES: PUNTUALIZZAZIONI SU DICHIARAZIONI ENAC

Tempo di lettura: 2 minuti

L’azienda informa che contrariamente a quanto asserito dal Presidente Vito Riggio di Enac, il vertice aziendale non è stato azzerato, tale prerogativa non era infatti spettante a Riggio. Il presidente Comm. Paolo Sinigaglia, che gode della fiducia degli azionisti, continua nella sua attività di consigliere delegato e di accountable manager dell’azienda, coadiuvato nella governance della società dal consigliere Avv. Stefano Campoccia e dal consigliere Dott. Alberto Magno, sostiene, inoltre, che questa sia stata un’azione pressoria da parte di Enac, che si è arrogata del diritto di delegittimarlo, imputando alla gestione della compagnia i ritardi e i disservizi dell’attività di volo. Il presidente Riggio, che con un comunicato stampa del 25/06/07 (apparso sul sito web di Enac), aveva riscontrato un’astensione illegittima sul lavoro da parte degli assistenti di volo, non è intervenuto al fine di far desistere il suddetto personale da tali comportamenti illegali, che non solo hanno danneggiato gli interessi dei passeggeri ma anche quelli economici dell’azienda.

Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori

LA NOTTE ROSA ALL’AEROPORTO “FEDERICO FELLINI”

Tempo di lettura: 1 minuto

La Notte Rosa “bacia” la pista del “Federico Fellini”. Oltre 100 le ragazze provenienti dall’Europa ed ospiti della Riviera di Rimini, sbarcate tra giovedì 28 e venerdì 29 giugno all’Aeroporto Internazionale. L’evento, organizzato dall’Agenzia per il Marketing di Distretto, nell’ambito de “La Notte Rosa” 2007,  in collaborazione con Promozione Alberghiera e la società di gestione dello scalo riminese, ha visto coinvolti 9 Paesi (Germania, Inghilterra, Ungheria, Svezia, Austria, Russia, Repubblica Ceca, Francia e Olanda), 12 destinazioni (Stoccarda, Monaco di Baviera, Londra, Stoccolma, Budapest, Vienna, Mosca, Colonia, Nottingham, Praga, Parigi e Amsterdam), 6 compagnie aeree (Ryanair, easyJet, TUIfly.com, SkyEurope, Sibir, Air Berlin).

Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Eventi e Manifestazioni

EASYJET: NUOVO VOLO OLBIA BASILEA

Tempo di lettura: 1 minuto

EasyJet, compagnia low cost leader in Europa, inaugura oggi 29 giugno l’operatività del volo dall’aeroporto Olbia Costa Smeralda verso Basilea. Il volo Olbia-Basilea sarà operativo con 6 frequenze settimanali. Le tariffe partono da euro 32,99 per un volo di sola andata tasse incluse, i voli possono essere prenotati su www.easyJet.com. I nuovi voli si aggiungono ai collegamenti già operativi con successo da Olbia verso Berlino, Londra Gatwick e Ginevra. easyJet è presente a Olbia dal 2005.

Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori

LUFTHANSA: ACCORDO DI CODE SHARING CON EGYPT AIR

Tempo di lettura: 3 minuti

In futuro Lufthansa lavorerà a stretto contatto con Egypt Air. Per ufficializzare l’inizio di questa partnership, Wolfgang Mayrhuber, Presidente e CEO di Lufthansa, e l’ingegnere Atef Abd El Hamid, Presidente di Egypt Air, hanno firmato in data 14 giugno 2007 un contratto di code-sharing. La collaborazione con Egypt Air inizierà alla fine del 2007, con l’introduzione dell’orario invernale. Le due compagnie aeree opereranno tutti i voli tra Germania e Egitto con doppia numerazione: il code-sharing sarà introdotto sui collegamenti da Francoforte e Monaco a Il Cairo e viceversa, nonché sui voli tra Francoforte e Alessandria. Sono, inoltre, previsti ulteriori collegamenti in code-sharing, soprattutto verso i centri turistici dell’Egitto e del Nord Africa, previa approvazione da parte delle autorità preposte.
Egypt Air sta valutando la possibilità di affiancare la propria numerazione a quella dei voli Lufthansa all’interno della Germania e dell’Europa o verso il Nord America.

Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori

TUTTO IL MONDO E’ INVITATO ALLA “PRIMA” DEL BOEING 787

Tempo di lettura: 1 minuto

Boeing ha annunciato che diffonderà in tutto il mondo la Premiere del suo nuovissimo aereo, il 787 Dreamliner. La Premiere del 787 verrà mostrata live e in nove lingue diverse domenica 8 luglio alle ore 15:30 (PDT) o alle 22:30 (GMT) via satellite e Webcast. Per vedere il Webcast, i visitatori potranno loggarsi sui siti www.boeing.com o www.newairplane.com.
Boeing diffonderà la Premiere in oltre 45 paesi usando 35 network televisivi satellitari. Gli abbonati alle TV satellitari potranno cercare il canale a seconda del loro satellite service provider: il canale e la frequenza specifica si troveranno nel sito web della Premiere.

 

(Comunicato stampa GRP Boeing Media)

Categoria: Eventi e Manifestazioni, Industria

IBAR: CON LA DELIBERA CIPE UN PASSO AVANTI; ORA ATTENDIAMO ENAC PER MODERNIZZARE I RAPPORTI VETTORI-AEROPORTI

Tempo di lettura: 1 minuto

IBAR, l’associazione delle compagnie aeree operanti in Italia esprime la sua soddisfazione per l’approvazione da parte del CIPE  della delibera relativa alle tariffe dei servizi aeroportuali e ora richiede un’accelerazione da parte dell’ENAC.
“Dopo estenuanti ritardi e una lunghissima gestazione, il CIPE (Comitato interministeriale programmazione economica) ha finalmente approvato una delibera che è il primo passo verso l’ammodernamento dei rapporti fra compagnie aeree e aeroporti. Ora attendiamo da parte dell’ENAC un colpo sull’acceleratore nella stesura degli atti attuativi della delibera” commenta Daniele Negro, Presidente dell’IBAR;  “IBAR intende collaborare fattivamente con ENAC allo scopo di arrivare in tempi rapidi ad un sistema di regolamentazione moderno, orientato all’efficienza e convenienza dei servizi aeroportuali, nell’ottica della soddisfazione dei passeggeri e delle aziende che usano il trasporto aereo per le merci.
“I contratti di programma, previsti dalla delibera, sono strumenti moderni di regolamentazione, purché tengono corretto conto delle esigenze di tutte le parti direttamente interessate.  I vettori sono pronti a fare la loro parte, non appena avranno modo di visionare la delibera e poi le prime proposte attuative dell’ENAC” conclude Negro.

 

(POSITIVE CLIMB)

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori, Enti e Istituzioni

PARIS-CDG 2: IL PRIMO HUB EUROPEO

Tempo di lettura: 4 minuti

Una delle missioni della cooperazione rinforzata tra Air France e Aéroports de Paris è quella di raggiungere i principali obiettivi dell’Hub di Air France, ossia un elevato tasso di aerei a contatto con i terminal, dei circuiti dedicati alle coincidenze ed un sistema di smistamento bagagli integrato.

Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Aeroporti / Destinazioni

UZBEKISTAN AIRWAYS FIRMA UN CONTRATTO PER 6 A320

Tempo di lettura: 1 minuto

Uzbekistan Airways, compagnia di bandiera dell’Uzbekistan, ha firmato un ordine per sei velivoli Airbus A320, allargando ulteriormente la propria flotta Airbus. La decisione della compagnia di prendere aerei Airbus segue un processo di valutazione, i nuovi A320 sostituiranno gli aerei più vecchi di Uzbekistan Airways che sta effettuando un programma di modernizzazione della flotta, di riduzione dei consumi di carburante e minimizzazione dei costi operativi. I motori devono essere ancora scelti.
Uzbekistan Airways adopererà gli aerei in voli interni e internazionali, anche per destinazioni come Delhi, Amristar e Lahore, in un piano di espansione delle rotte. 

 

(Comunicato stampa Airbus)      

 

 

Categoria: Industria

BOEING TERMINERA’ LA PRODUZIONE IN TENNESSEE

Tempo di lettura: 1 minuto

Boeing ha annunciato che terminerà le operazioni di produzioni di componenti nello stabilimento di Oak Ridge, in Tennessee, dal primo quarto del 2008. Inoltre l’acquirente del sito di Oak Ridge, USEC Inc., assieme a BWX Technologies, Inc., ha annunciato la decisione di entrare in un accordo di lungo termine con BWXT per assumere l’impegno di produrre componenti centrifughe ad Oak Ridge.
La decisione è scaturita perchè lo stabilimento non aveva aerei o altri componenti da costruire sufficienti a rimanere in produzione.  

 

(Comunicato stampa GRP Boeing Media)

Categoria: Industria

EUROFLY APPROVATO IL PIANO INDUSTRIALE

Tempo di lettura: 4 minuti

In data odierna si è riunito il Consiglio di Amministrazione di Eurofly S.p.A.

1) Approvato il Piano Industriale 2007/2009: Il Consiglio di Amministrazione ha approvato il Piano Industriale 2007/2009 redatto dal gruppo di lavoro congiunto della Società e di Meridiana S.p.A..

Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori

GORIZIA: IL PROBLEMA DEI PRATI STABILI ALL’AEROPORTO

Tempo di lettura: 2 minuti

aeroportogorizia1a.jpgIl 12 marzo, l’Assessore Regionale alle Infrastrutture, intervenendo in Provincia in merito all’Aeroporto di Gorizia, ha dichiarato che la Regione intende “prendersi” oltre un terzo del sedime per impiantarvi una piattaforma logistica “aeronautica”: tradotto in parole povere, si tratta di “cementificare” 500.000 mq. La natura “aeronautica” e’ un alibi per bypassare le limitazioni imposte dal gestore aeroportuale (ENAC): si vuol dimostrare che l’aeroporto di Gorizia di fatto diverrebbe la “zona cargo” dello scalo di Ronchi, mentre in realta’ l’aeroporto di Gorizia si trasformerebbe in deposito del porto di Monfalcone.Cio’ non comporterebbe alcun ritorno economico a Gorizia ma solamente a Monfalcone.

Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Aeroporti / Destinazioni

ENAC: RIUNIONE CON ALPI EAGLES

Tempo di lettura: 2 minuti

Si è svolta nel pomeriggio di oggi una riunione con la compagnia Alpi Eagles in merito ai numerosi disservizi che negli ultimi tempi sono stati creati dal vettore. L’incontro era finalizzato a valutare se la compagnia avesse intrapreso le azioni correttive richieste. L’ENAC, infatti, aveva dato alla compagnia un ultimatum di quindici giorni per attivare il piano di rientro ed evitare la sospensione della licenza.
L’ENAC ha verificato che Alpi Eagles ha attivato gli interventi richiesti. Nello specifico, la società ha attribuito le deleghe di Accountable Manager, il massimo responsabile nei confronti dell’ENAC per tutte le certificazioni e la rispondenza del vettore ai requisiti di qualità e sicurezza, ad una nuova figura che avrà piena responsabilità, autonomia e poteri operativi, organizzativi e finanziari.

Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori, Enti e Istituzioni