AIR FRANCE SI PREPARA AD ACCOGLIERE IL SUPERJUMBO

Air France comincerà ad utilizzare 3 aerei Airbus “wide-bodied” nella primavera del 2009, diventando la prima compagnia europea a far volare gli A380. La compagnia ha già iniziato le operazioni di preparazione per integrare il nuovo velivolo nei piani operativi della propria flotta. Air France ha unito le sue forze con  Aéroports de Paris per condurre una serie di test di compatibilità presso l’hub di Parigi-CDG, in occasione del primo volo dell’Airbus A380 su Parigi-Charles de Gaulle.

Saranno testate tutte le procedure a terra applicabili a tale aeromobile e, per quanto riguarda Air France e la sua filiale Servair, quelle legate al “turnaround”,  effettuate durante il periodo di transito tra l’arrivo dell’aeromobile al terminal e la partenza del volo successivo. I test si svolgeranno direttamente nel nuovo satellite d’imbarco dei  terminal 2E e 2F (*) e si concentreranno in particolare sullo sbarco e l’imbarco dei passeggeri e del bagaglio, le procedure cargo, i rifornimenti di carburante e acqua, il servizio di pulizia della cabina e il team che si occupa del  catering in volo (pasti e altri servizi a bordo), cosi’ come la rampa e le procedure di manutenzione.
Allo stesso tempo, Air France, in stretta collaborazione con Airbus, si sta impegnando per la messa a punto di tutte le operazioni di manutenzione che saranno perlopiù svolte nel suo centro di manutenzione a Roissy, dove è in costruzione un hangar dedicato al nuovo veivolo che sarà completato nel 2008.

(*) Questo satellite d’imbarco sarà inaugurato alla fine di giugno e in grado di poter accogliere simultaneamente sei A380 Air France.

 

 

(POSITIVE CLIMB)

Articolo scritto da Carlo Dedoni il 10 Giu 2007 alle 4:41 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus