ENAC INFORMA GLI UTENTI CHE LA ALPI EAGLES VERRÀ SOSPESA SE NON DARÀ ENTRO IL 6 LUGLIO GARANZIE SUL PIANO DI RIENTRO

In merito al procedimento avviato dall’ENAC il 21 giugno u.s. nei confronti della compagnia area Alpi Eagles, l’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile ricorda che, se entro venerdì 6 luglio il vettore in questione non avrà dato garanzie concrete circa il piano di rientro richiesto, l’Ente procederà con la sospensione del certificato e della licenza di operatore aereo. Di conseguenza si informano gli utenti del trasporto aereo che, in questo caso, il fermo dei voli della compagnia decorrerà dalle ore 24:00 del 9 luglio. L’ENAC sottolinea inoltre, come precedentemente riportato nei comunicati stampa dei giorni scorsi, che al momento Alpi Eagles non ha ancora rispettato gli impegni assunti, nonostante le assicurazioni emerse nella riunione del 28 giugno u.s., continuando a creare gravi disservizi agli utenti del trasporto aereo. Per evitare ulteriori disagi, pertanto, si invitano i passeggeri a prestare attenzione alle comunicazioni che verranno date dall’ENAC il 6 luglio in merito al vettore aereo sulla presentazione del piano di rientro e delle garanzie di attuazione, oppure sulla messa a terra della compagnia.
(Comunicato stampa Enac)

Articolo scritto da Carlo Dedoni il 4 Lug 2007 alle 7:56 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze, Enti e Istituzioni


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus