INCONTRO IN ENAC CON AIRONE PER RIPETUTI RITARDI SULLA TRATTA ONERATA PALERMO-PANTELLERIA

Nel pomeriggio di oggi, presso la Direzione Generale dell’ENAC, si è svolto un incontro con la compagnia AirOne convocato a seguito dei numerosi disservizi che si sono verificanti di recente sulla tratta Palermo – Pantelleria, tratta operata dal vettore in regime di oneri di servizio pubblico. L’ENAC ha richiamato formalmente la compagnia ad osservare una maggiore puntualità sulla rotta e a mettere in atto al più presto le azioni correttive necessarie a garantire la regolarità del servizio, soprattutto in concomitanza con i picchi di traffico del periodo estivo ed in considerazione delle specifiche problematiche di mobilità, sia per i residenti che per i turisti, connesse all’insularità.

Qualora, invece, dovessero continuare i disservizi, l’ENAC ha informato il vettore di non escludere la possibilità di rivedere la convenzione in atto per l’esercizio della tratta in oggetto. La compagnia si è impegnata a comunicare entro domani la revisione degli operativi di volo in base al prolungamento, assicurato dagli Enti aeroportuali e dalle autorità locali, dell’orario di apertura dell’Aeroporto di Pantelleria fino alle ore 23:00. Tale impegno è finalizzato a garantire la regolarità e l’affidabilità del collegamento e ad evitare ulteriori disagi ai passeggeri. L’ENAC ha inoltre richiamato AirOne a dare attuazione all’obbligo, previsto dalla convenzione stipulata per l’esercizio di questa tratta onerata, di attribuire agli utenti un bonus di 15 Euro qualora si verifichino ritardi superiori ai 30 minuti che possono essere ricondotti a cause dipendenti dalla compagnia.

 

(POSITIVE CLIMB)

Articolo scritto da Carlo Dedoni il 4 Ago 2007 alle 11:25 am.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze, Enti e Istituzioni


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus