SKYEUROPE LANCIA IL WEB CHECK-IN DA MILANO ORIO

Dopo il successo ottenuto dal lancio di questo nuovo servizio a Praga, Vienna, Bratislava e Parigi, SkyEurope attiva il web check-in anche per i passeggeri in partenza dall’aeroporto di Milano Orio. Questo nuovo servizio fornisce ai passeggeri con il solo bagaglio a mano la possibilità di effettuare il check- in dal comfort del proprio salotto, da 48 ore prima della partenza, risparmiando così il tempo richiesto per quest’operazione in aeroporto. Il web check- in chiude 4 ore prima di ogni partenza.

Si può usufruire del web check-in senza spese aggiuntive: basta riempire l’apposito modulo disponibile su www.skyeurope.com, indicando il numero di prenotazione ed il proprio indirizzo email. Una semplice operazione ed il passeggero riceve la sua personale carta d’imbarco, che può in seguito facilmente stampare. In aeroporto il passeggero si dirigerà direttamente al controllo passaporti evitando di passare per il check-in. La procedura completa del web check-in e le relative istruzioni, sono disponibili sul sito web. „SkyEurope è stata, fin dagli inizi, leader nel campo delle innovazioni tecnologiche. Internet gioca un ruolo molto importante nel concept di SkyEurope,“ sostiene Karim Makhlouf, CCO di SkyEurope, che aggiunge „Anche solo con le prenotazioni tramite internet, offriamo servizi come assegnazione posti ed assicurazione di viaggio. Il web check-in è un altro tassello del mosaico che  contribuisce a rendere il volo con SkyEurope un’esperienza eccezionale per tutti.“
Il web check-in è disponibile per tutti i passeggeri dai 18 anni in su, che viaggiano solo con bagaglio a mano e che possiedono un passaporto o carta d’identità emesso da un paese membro della UE. Gli unici requisiti tecnici per il web check- in sono una connessione ad internet ed una stampante per poter stampare la carta d’imbarco.

 

(POSITIVE CLIMB)

Articolo scritto da Carlo Dedoni il 4 Ago 2007 alle 10:57 am.
Categorie: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree / Alleanze


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus