CAOS BAGAGLI A FIUMICINO: BIANCHI CONVOCA ENAC E ADR

Il ministro dei Trasporti, Alessandro Bianchi, ha convocato per martedì prossimo i vertici dell’Enac e di Aeroporti di Roma, per esaminare i problemi dell’aeroporto Leonardo da Vinci, a Fiumicino, dove in questi giorni si sono registrati disservizi nello smistamento bagagli. L’incontro, che si svolgerà presso la sede del ministero, segue di neanche un mese quello con tutti gli operatori del settore aereo tenutosi al ministero il 12 luglio scorso in vista della stagione estiva, la più impegnativa per il trasporto aereo. Alla prova dei fatti, in occasione del grande esodo agostano, qualcosa però non ha funzionato per il verso giusto a Fiumicino. Allo scalo romano, uno dei più attivi in questi giorni di grandi partenze, si è registrato in queste ultime ore, il mancato imbarco di circa 10 mila valigie.

 

Una situazione tutt’altro che sostenibile ma che fa parlare i vertici dell’Enac di possibile sabotaggio ai nastri trasportatori: il flusso dei bagagli verrebbe cioè volutamente rallentato dagli addetti allo scarico per avere ritmi meno pressanti. Ipotesi, questa, respinta però al mittente dalle organizzazioni sindacali che lamentano invece carenze di personale.
05 agosto 2007
 

(www.corriere.it)

Articolo scritto da Carlo Dedoni il 6 Ago 2007 alle 11:19 am.
Categorie: Aeroporti / Destinazioni, Enti e Istituzioni


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus