CAOS BAGAGLI A CASELLE

Il caos bagagli sta interessando nelle ultime ore anche l’aeroporto torinese di Caselle. Ritardi nelle partenze dei voli e inconvenienti nell’imbarco dei bagagli dei passeggeri stanno causando notevoli disagi tra i vacanzieri che stanno lasciando il capoluogo piemontese alla volta di altre destinazioni. I problemi, come informa la Sagat (la società di gestione dello scalo), sono dovuti ad alcuni blackout avvenuti nella notte. I tecnici stanno lavorando per riportare al più presto possibile la situazione alla normalità.

In alcuni casi i bagagli non sono stati caricati sugli aerei in partenza, in altri ci sono stati ritardi nei tempi di accettazione. La Sagat ha diffuso una nota in cui spiega che «a causa di ripetute interruzioni della fornitura di energia elettrica si sono verificati rilevanti inconvenienti tecnici al sistema Bhs (Sistema automatico di smistamento bagagli) che hanno condizionato le operazioni di carico dei bagagli sui voli della mattina».
«Al momento - prosegue il comunicato - tecnici Sagat e dell’impresa costruttrice del sistema Bhs stanno provvedendo al regolare avvio del sistema. Sagat ha garantito le operazioni di imbarco seguendo le previste procedure di sicurezza che hanno creato qualche ritardo nei tempi di accettazione e causato il mancato imbarco di parte dei bagagli su alcuni voli. Questi bagagli saranno imbarcati sui voli successivi».

 

(www.lastampa.it)

Articolo scritto da Carlo Dedoni il 12 Ago 2007 alle 10:40 am.
Categorie: Aeroporti / Destinazioni, Cronaca


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus