ENAC: ATTIVITA’ REGOLARI A FIUMICINO DURANTE IL CONTROESODO

A conclusione dell’ultimo fine settimana di agosto caratterizzato da un notevole flusso di traffico di rientro dalle vacanze, l’ENAC rende noto che, nel complesso, le attività si sono svolte in modo regolare.
Anche all’Aeroporto di Fiumicino, scalo che all’inizio del mese era stato interessato a disservizi legati allo smistamento bagagli, le operazioni si sono svolte in maniera fluida, con un buon funzionamento delle infrastrutture e degli operatori e con una maggiore presenza di personale in servizio.
 

Nello specifico, il principale aeroporto italiano ha registrato nell’ultimo fine settimana, da venerdì a domenica, un traffico di oltre 330.000 passeggeri.  La funzionalità del sistema di Fiumicino è stata costantemente monitorata dal Direttore ENAC di questo aeroporto, secondo le indicazioni emerse nel corso della riunione del 7 agosto u.s. convocata e presieduta dal Ministro dei Trasporti Alessandro Bianchi per fronteggiare ed eliminare i disservizi bagagli.
L’ENAC, inoltre, informa che entro la prima metà del mese di settembre si svolgerà una riunione con tutti gli operatori del settore a consuntivo della stagione estiva.
Nell’ambito dell’incontro, oltre ai vari temi che verranno trattati, l’ENAC renderà noti i dati del traffico durante il periodo estivo, le criticità registrate, i controlli eseguiti, le sanzioni emesse, le segnalazioni ricevute dall’Ente e l’esito delle attività di tutto il settore a seguito degli impegni assunti dagli operatori nelle riunioni di preparazione, ed in quella del 12 luglio con il Ministro dei Trasporti Alessandro Bianchi.
Sempre con riferimento ai disservizi in cui può incorrere un utente del trasporto aereo, come la ritardata consegna dei bagagli o lo smarrimento degli stessi, il Presidente ed il Direttore Generale, Vito Riggio e Silvano Manera, anticipano che si adopereranno per far sì che i vettori aerei e le società di gestione mettano a disposizione dei passeggeri numeri di telefono gratuiti ai quali far riferimento evitando, quindi, da ora in avanti, che il passeggero, già vittima di un disagio, sia costretto ad investire altro denaro per cercare di avere informazioni precise e per vedere risolte le proprie problematiche.
Si precisa, inoltre, che dal canto suo, l’ENAC dall’agosto del 2004, ha attivato un proprio Numero Verde gratuito, 800 898 121, in funzione dal lunedì al venerdì, dalle ore 08:00 alle ore 20:00, al quale funzionari dell’Ente forniscono informazioni ai cittadini sulle compagnie aeree, sul sistema dei controlli sulla sicurezza del volo, sulla Carta dei Diritti del Passeggero, sulla normativa vigente nelle materie del settore ed altro.
Si ricorda che queste ed altre informazioni possono essere reperite anche sul sito dell’Ente, dove è possibile scaricare documenti e guide pratiche per i passeggeri all’indirizzo www.enac-italia.it.

 

(COMUNICATO ENAC)

Articolo scritto da Carlo Dedoni il 27 Ago 2007 alle 7:12 pm.
Categorie: Aeroporti / Destinazioni, Enti e Istituzioni


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus