ALITALIA: SPUNTA L’IPOTESI BRITISH AIRWAYS

Spunta anche Brittish Airways tra le compagnie interessate ad Alitalia. Lo ha detto il segretario generale della Fit-Cisl, Claudio Genovesi, entrando all’incontro tra i sindacati e il presidente di Alitalia, Maurizio Prato. E proprio le incertezze legate all’incontro di oggi, in cui si discuterà il nuovo piano industriale, che il titolo della compagnia ha perso terreno in borsa. A metà seduta le azioni Alitalia perdono il 2,5-3 per cento. E al titolo non hanno giovato i dati sulla posizione finanziaria netta pubblicati venerdì scorso che davano i debiti del gruppo a quota 1,05 miliardi di euro a fine luglio (+1,5% rispetto a giugno). E il vettore di bandiera deve fare i conti anche con i nuovi scioperi bianchi dei macchinisti  (piloti NdR) di Alitalia Express che hanno portato alla cancellazione di 22 voli. Con l’ormai consueto ricorso a problemi tecnici che rendono impossibile il decollo, non sono partiti dallo scalo milanese 10 velivoli e non ne sono giunti 12. L’iniziativa di protesta è in corso da giovedì sera ed ha ricevuto la condanna dei sindacati, mentre l’Enac ha annunciato un’indagine sui blocchi che sarà sottoposta al ministro dei Trasporti Alessandro Bianchi.

 

(www.ilsole24ore.it)

 

 

Articolo scritto da Carlo Dedoni il 3 Set 2007 alle 10:39 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus