FIVL E FONDAZIONE ANGELO D’ARRIGO ORGANIZZANO IL 28 SETTEMBRE UNA SERATA DI COMMEMORAIZONE

Il 28 settembre al Piccolo Teatro di via Asolo, in zona Paltana a  Padova, la Fondazione Angelo D’Arrigo, in collaborazione con Terepia - teatro di  figura - e la Federazione Italiana Volo Libero, organizzerà una serata in  ricordo del celebre pilota di deltaplano scomparso prematuramente dopo aver  compiuto imprese al limite dell’impossibile. Sarà proiettato un video suggestivo sui suoi sorvoli dell’Everest, delle Ande e delle vette più alte del mondo, sui record stabiliti, sui frammenti della sua vita a contatto con i rapaci e sulle tecniche del loro “imprinting”. Seguirà lo spettacolo intitolato “Volo”, tratto da due famose opere di Richard Bach, “Nessun Luogo e’ lontano” ed “Il Gabbiano Johnatan Livingston”.
Alla manifestazione sarà presente Laura Mancuso, moglie di D’Arrigo e presidente della fondazione a lui intitolata, istituita per proseguire  i progetti umanitari intrapresi dal marito. Tra questi trova concreta prosecuzione la raccolta di fondi da indirizzare verso l’assistenza umanitaria delle popolazioni più povere che egli aveva incontrato nei  suoi
viaggi per il mondo, come quelle del Perù.

 

(Comunicato stampa FIVL)

Articolo scritto da Carlo Dedoni il 19 Set 2007 alle 2:03 am.
Categorie: Eventi e Manifestazioni


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus