BOLOGNA: AL VIA I VOLI AIR NOSTRUM PER VALENCIA

Ha preso il via il 3 settembre scorso il nuovo volo diretto Bologna-Valencia. Il collegamento, operato dalla compagnia regionale Iberia Regional Air Nostrum con un aeromobile CRJ-200 da 50 posti e commercializzato in Italia da Iberia, ha subito ricevuto segnali molto incoraggianti dal mercato: nelle prime due settimane di attività, infatti, ha registrato un fattore di riempimento medio del 61,2%. Il nuovo volo è stato presentato ufficialmente oggi a Bologna, con una conferenza stampa cui hanno presto parte, tra gli altri, la presidente dell’Aeroporto ‘Marconi’ di Bologna Giuseppina Gualtieri, il direttore commerciale di Iberia Regional Air Nostrum Juan Corral e il direttore di Iberia Italia Pedro Torres Alberich.

 

“Sono almeno due – ha dichiarato la presidente Gualtieri - i motivi di interesse degli emiliani verso la città di Valencia: turistici ed economici. Valencia, infatti, terza città spagnola e sede dell’America’s Cup, è una bella città di mare, con una ricca gastronomia, un’ampia offerta culturale e una molteplicità di monumenti di grande interesse architettonico, tra cui spicca la Città delle Arti e delle Scienze progettata da Santiago Calatrava. Al tempo stesso, Valencia è sede di uno dei più importanti distretti industriali della ceramica, al primo posto in Europa, insieme a Sassuolo, nella produzione di piastrelle. Grazie anche alla presenza di un secondo polo ceramico di grande importanza (quello di Faenza) e di primari fornitori del settore (colorifici e produttori di macchine automatiche), gli scambi tra imprese emiliano-romagnole e imprese valenziane sono già oggi numerosi e costanti”. Il direttore commerciale di Iberia Regional Air Nostrum Corral ha quindi spiegato: “La previsione per i primi quattro mesi di operatività è di trasportare più di 3.000 passeggeri e di raggiungere un load factor del 65%. Iberia Regional Air Nostrum ha sempre giocato un ruolo chiave nello sviluppo delle comunicazioni aeree di Bologna dal suo primo volo nel luglio 1999. Tra il ’99 e il 2007 abbiamo quadruplicato i passeggeri trasportati e quintuplicato i posti disponibili. Il numero dei voli è cresciuto di più del 400%, dai 707 voli nel ’99 ai 3.800 previsti nel 2007. Oggi Iberia Regional Air Nostrum opera quattro collegamenti diretti tra Bologna e la Spagna, per: Madrid, Barcellona, Valencia e Ibiza. Prevediamo che nel 2007 la compagnia trasporterà più di 150.000 passeggeri tra Bologna e la Spagna e che manterrà, su questo mercato, la prima posizione per quote di passeggeri e posti”. “Il network del Gruppo Iberia in Italia – ha aggiunto il direttore di Iberia Italia Torres Alberich – continua a crescere anno dopo anno. Tale progressione è stata resa possibile anche grazie alla collaborazione delle diverse realtà economiche presenti sul territorio di riferimento, a partire dalle società di gestione aeroportuale e dagli operatori del settore turistico e quindi delle imprese, che sempre hanno risposto con entusiasmo alle nuove proposte”. Il nuovo collegamento ha quattro frequenze a settimana, con partenze il lunedì, mercoledì, venerdì e domenica. Nelle prime tre giornate, il volo parte da Valencia alle 14,00, arriva a Bologna alle 16,00, riparte dal ‘Marconi’ alle 16,35 e arriva al ‘Manises’ alle 18,45. La domenica, il volo parte da Valencia alle 18,45, arriva a Bologna alle 20,45, riparte alle 21,20 per rientrare nella città spagnola alle 23,30.

 

(COMUNICATO STAMPA AEROPORTO DI BOLOGNA)

Articolo scritto da Carlo Dedoni il 21 Set 2007 alle 1:09 am.
Categorie: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree / Alleanze


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus