In riferimento agli articoli apparsi sul quotidiano “Puglia” e “La Gazzetta del Mezzogiorno”, in merito alla cancellazione del volo E8 1925 Mosca – Bari del 26/09/07, Alpi Eagles precisa che l’ annullamento del volo è dovuto per cause meteorologiche, forte temporale, che non ha permesso il regolare rifornimento del volo in partenza tale giorno da Bari per Mosca e conseguente volo di ritorno da Mosca per Bari, cause non dipendenti dalla compagnia, ma considerate di forza maggiore. La compagnia precisa che, in base alla carta dei diritti dei passeggeri, art. 5 punto 1 lettera c, in caso di cancellazione del volo, non è dovuta qualora, il vettore possa provare che la stessa sia stata causata da circostanze eccezionali, che non si sarebbero potute evitare, anche se fossero state adottate tutte le misure del caso.

 
I passeggeri sono stati avvisati come prassi aziendale, con telefonate e/o SMS. Nel massaggio sono state indicato le modalità di riprotezione attuabili, quindi riprotezione sul primo volo disponibile di Alpi Eagles o di altre compagnie, oppure possibilità di utilizzare il biglietto non volato, in una data a lui confacente.
Alpi Eagles si è fatta carico delle spese di soggiorno dei passeggeri che hanno optato le prime due soluzioni, fino alla data di partenza.
(COMUNICATO STAMPA ALPI EAGLES)

Articolo scritto da Carlo Dedoni il 11 Ott 2007 alle 1:26 am.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus