ANCHE AIR DOLOMITI PARTECIPA AL TTG A RIMINI

Air Dolomiti, Compagnia regionale italiana del Gruppo Lufthansa e membro di Lufthansa Regional è presente, congiuntamente al Joseph Strauss Airport Muenchen al TTG di Rimini, dal 12 al 14 ottobre 2007 presso lo stand 73, corsia 3 Padiglione D5. Il TTG, giunto quest’anno alla 44° edizione, è una delle più importanti fiere dedicate al turismo.
Air Dolomiti e l’aeroporto bavarese presentano in quest’occasione la loro forte sinergia: l’efficienza della struttura aeroportuale di Monaco e la capillare offerta di collegamenti dall’Italia di Air Dolomiti sono il punto di riferimento per i passeggeri che scelgono di volare verso l’hub tedesco.

Air Dolomiti è oggi la più importante realtà regionale italiana di trasporto aereo ed opera dai principali scali regionali italiani verso gli hub Lufthansa e Star Alliance.
Punto di forza della Compagnia è la qualità del servizio di bordo per il quale l’aviolinea ha ricevuto numerosi riconoscimenti nei suoi 16 anni di attività, tra questi il più recente è il ‘Best Regional Airline in Europe’ assegnato dai passeggeri sull’indagine condotta da Skytrax. L’aeroporto di Monaco è uno scalo modernissimo che grazie al nuovo Terminal 2, inaugurato nel giugno del 2003, ha una capacità per oltre cinquanta milioni di passeggeri l’anno e un minimum connecting time di trenta minuti, il più basso in Europa.
Nel 2007 è stato insignito del premio Skytrax “Best Airport in Europe”. Assieme, Air Dolomiti e l’Aeroporto Internazionale di Monaco di Baviera rappresentano un binomio di altissima qualità per gli italiani che volano in partenza dagli scali in cui la Compagnia opera, consapevoli che il tempo dei passeggeri è sempre più prezioso.
Air Dolomiti e Flughafen Munchen vi invitano a visitare lo stand e a scoprire tutti i servizi e  vantaggi dedicati all’utenza italiana.

 

(COMUNICATO STAMPA AIR DOLOMITI)

Articolo scritto da Carlo Dedoni il 11 Ott 2007 alle 12:42 am.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze, Eventi e Manifestazioni


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus