BOLOGNA: DELIBERE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELL’AEROPORTO

Il Consiglio d’Amministrazione della società ‘Aeroporto G. Marconi’ di Bologna, riunitosi nel pomeriggio di oggi, dopo il consueto aggiornamento sui dati di traffico della società, ha deliberato l’affidamento per un anno alla società Koop Service dei servizi di movimentazione bagagli riconducibili alla gestione delle infrastrutture centralizzate, di competenza Sab. Sempre in tema di ‘facchinaggio’, il CdA ha confermato la disponibilità a proseguire nella verifica di fattibilità, già avviata, delle modalità atte a garantire ai lavoratori il pagamento dello stipendio di agosto e di metà settembre che l’ex appaltatore risulta non aver ancora pagato. Tutto ciò, tenuto conto della situazione di grave difficoltà in cui si trovano i lavoratori in rapporto alle loro elementari esigenze di sostentamento ed al solo fine di andare incontro a queste ultime.

Il Consiglio ha inoltre approvato il Protocollo d’Intesa strumentale all’avvio operativo della possibile collaborazione tra i quattro scali aeroportuali dell’Emilia-Romagna. In relazione alla disposizioni previste dal comma 729 della Legge Finanziaria per il 2007 e specificate dalla cosiddetta ‘Circolare Lanzillotta’, infine, i consiglieri hanno preso atto, dopo le opportune e ulteriori verifiche, che il Consiglio d’Amministrazione dell’Aeroporto è già in regola con la nuova normativa, sia in merito ai tetti e agli emolumenti approvati, sia in merito al numero dei componenti.

 

(COMUNICATO STAMPA AEROPORTO DI BOLOGNA)

Articolo scritto da Carlo Dedoni il 11 Ott 2007 alle 1:28 am.
Categorie: Aeroporti / Destinazioni


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus