ACCORDO TRA AIR ONE E IL MINISTERO DELL’AMBIENTE NASCE “IL BOSCO AIR ONE”

Air One, la prima Compagnia aerea privata italiana, e il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, hanno lanciato il progetto “Il Bosco Air One” destinato a contribuire all’espansione delle aree verdi e allo sviluppo del Sistema Nazionale delle Aree Protette. La collaborazione tra Air One e il Ministero dell’Ambiente prevede che, quando un cliente acquista un biglietto elettronico per una delle destinazioni del network domestico o internazionale di Air One, venti centesimi di euro saranno destinati all’acquisto di alberi per il rimboschimento del territorio. I venti centesimi saranno trasferiti in maniera automatica al Ministero dell’Ambiente che provvederà ad acquistare e piantare gli alberi nelle Aree Protette.

Il rimboschimento del territorio: un tema di grande attualità
L’iniziativa “Il Bosco Air One” punta a coinvolgere e sensibilizzare i passeggeri della Compagnia e l’intera opinione pubblica su un problema di assoluta attualità: secondo i dati del Corpo Forestale dello Stato, dall’inizio dell’anno si sono verificati complessivamente quasi 8.000 incendi sul territorio nazionale che hanno bruciato oltre 60.000 ettari di boschi. Le foreste italiane coprono quasi il 15% dell’intera superficie nazionale, pari a più di sei milioni di ettari, e contribuiscono alla conservazione delle Biodiversità, l’insieme di tutte le specie viventi presenti sul pianeta, di cui molte sono già a rischio di estinzione a causa dell’inquinamento prodotto dall’uomo. Proteggere le zone boschive ed aumentarne l’estensione, partecipando attivamente al progetto “Il Bosco Air One”, assumono una valenza ancora maggiore oggi, dopo la lunga estate di incendi che hanno colpito il nostro Paese.
Air One è sempre impegnata a promuovere un trasporto aereo eco-sostenibile e ha intrapreso negli ultimi mesi alcune scelte strategiche volte a coniugare una crescente qualità del servizio con una maggiore salvaguardia ambientale. In particolare, Air One è la prima Compagnia aerea al mondo ad installare sugli Airbus A320 della sua flotta motori che abbattono sensibilmente le emissioni dannose per l’ambiente e che consentono di ridurre sia i consumi di carburante (dell’1 %) con conseguenti minori emissioni di CO2, sia le emissioni nocive di ossidi di azoto del 40%. Questo rientra in un progetto più ampio di rinnovo della propria flotta che consentirà alla Compagnia di disporre entro il 2012 di una delle flotte più giovani ed eco-sostenibili in Europa. Per questo motivo Air One è stata riconosciuta come Compagnia aerea più rispettosa dell’ambiente del 2007.

 

(COMUNICATO STAMPA AIR ONE) 

 

Articolo scritto da Carlo Dedoni il 17 Ott 2007 alle 12:03 am.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus