EASYJET COUTURE: GLI EQUIPAGGI EASYJET STILISTI D’ECCEZIONE DELLE NUOVE UNIFORMI

EasyJet, compagnia low cost leader in Europa, ha segnato un altro ambizioso traguardo rivoluzionario oggi. Gli equipaggi di bordo in tutta Europa hanno indossato le nuove eleganti uniformi, disegnate dai membri stessi dell’equipaggio. Negli ultimi 12 anni gli assistenti di volo e di terra di easyJet hanno sempre avuto un look casual, appositamente concepito per rendere l’esperienza del volo più divertente e il personale più friendly. La prima uniforme nel 1995 era una semplice accoppiata di jeans neri e polo arancione con la stampa “I’m an easy crew member” sulla schiena. Negli anni l’uniforme si è gradualmente evoluta verso uno stile più raffinato con l’introduzione di pantaloni neri e camicia arancione, pur mantenendo un’impronta rigorosamente casual.

Giacchè easyJet è cresciuta sino a diventare la 4ª compagnia in Europa, trasportando più di 37 milioni di passeggeri in Europa all’anno, la compagnia ha voluto aggiornare la propria immagine affinché possa riflettere la maturità raggiunta in termini di evoluzione aziendale, pur mantenendo un atteggiamento divertente e aperto.
In vero “easyJet style”, invece di seguire l’esempio di altre compagnie aeree e incaricare famosi stilisti dagli onorari esorbitanti, easyJet è stata la prima compagnia aerea a dare l’opportunità a chi deve indossare l’uniforme – gli assistenti di volo – di esercitare la propria creatività e disegnare modelli che possano veramente soddisfare le esigenze di chi veste le uniformi ogni giorno. La compagnia ha indetto un concorso interno rivolto al personale di bordo, in cui gli assistenti di volo sono stati invitati a disegnare l’uniforme che li avrebbe fatti sentire più sicuri e a proprio agio sul lavoro. Il concorso è stato un successo e le adesioni centinaia. Scegliendo da una short-list di tre proposte, gli stessi membri degli equipaggi di bordo hanno poi votato direttamente la divisa che avrebbero voluto indossare. La linea vincitrice Formal and Fabolous è il risultato dell’incontro della creatività di Anne Marie Cuffe della base di Liverpool, Joanne Todd e Kurt Wilson della base di Londra Gatwick. Di taglio elegante e formale, la linea si compone di articoli differenti come camicie bianche o arancioni e giacche e gilet, così che ognuno possa creare l’abbinamento che preferisce ed esprimere la propria personalità e il proprio gusto.
Andy Harrison - CEO di easyJet - ha commentato: “ Sono veramente orgoglioso dei nostri equipaggi di bordo perché hanno gestito interamente il design, la selezione e la produzione di una nuova uniforme – senza costi aggiuntivi rispetto alla linea precedente. E’ un grande risultato. Se i nostri equipaggi si sentono professionali e sicuri di sé nelle proprie uniformi potranno garantire il miglior servizio possibile ai nostri passeggeri. Il personale di bordo è costantemente in contatto con i nostri clienti e sono loro che meglio rappresentano l’ethos di easyJet, la low cost che offre convenienza unitamente all’attenzione per il passeggero.”

 

(COMUNICATO STAMPA EASYJET)

Articolo scritto da Carlo Dedoni il 17 Ott 2007 alle 12:09 am.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus