SAS RITIRA DAL SERVIZIO L’INTERA FLOTTA DI BOMBARDIER Q400

In seguito ai recenti problemi che hanno coinvolto i velivoli del tipo Dash 8 Q400, il management di SAS, dopo un incontro straordinario del Consiglio di Amministrazione tenuto oggi, ha deciso di dismettere immediatamente questo tipo di velivolo dalla propria flotta. “La fiducia nel Q400 è diminuita notevolmente e i nostri clienti sono sempre più dubbiosi all’idea di dover volare con questo tipo di aereo. D’accordo con il Consiglio di Amministrazione, ho deciso di rimuovere immediatamente dal servizio i velivoli Dash 8 Q400,” ha dichiarato Mats Jansson, presidente e CEO di SAS.
Nel febbraio del 2000 SAS fu il primo cliente ad adoperare il Dash 8 Q400 nelle sue operazioni di volo. L’aereo ha trasportato il 5% circa di tutti i passeggeri del gruppo. L’obiettivo è rimpiazzare i velivoli nelle rotte solitamente operate dai Q400, riallocando i velivoli al momento disponibili nella flotta del gruppo SAS e ricorrendo a contratti di leasing.

 
“Il Dash 8 Q400 ha causato sempre più maggiori problemi di qualità e possiamo concludere che questo velivolo non viene incontro alle necessità di puntualità e regolarità ricercate dai nostri passeggeri. Le operazioni di volo di SAS hanno sempre raggiunto una eccellente reputazione e c’è il rischio che l’uso del Dash 8 Q400 possa danneggiare il brand SAS,” ha commentato John Dueholm, Deputy CEO per SAS.
In seguito a questa decisione, i voli SAS potranno subire cancellazioni nel periodo immediatamente successivo alla stessa. I clienti coinvolti avranno la possibilità di riprenotare i voli o di venire rimborsati.

 

(COMUNICATO STAMPA SAS)

Articolo scritto da Carlo Dedoni il 28 Ott 2007 alle 9:49 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze, Incidenti/Inconvenienti


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus