AMBIENTE: STANZIATI DA UE 217 MILIONI DI EURO PER AEREI MENO INQUINANTI

Ammontano a 217 milioni di euro gli stanziamenti dell’Ue per finanziare un primo lotto di 36 progetti dedicati a migliorare le prestazioni del trasporto aereo in materia di ambiente e sicurezza. I progetti oggetto del finanziamento sono stati selezionati tra 200 proposte da un gruppo di esperti indipendenti e vertono soprattutto su attivita’ di ricerca nel settore dei carburanti a basso impatto ambientale, sulle tecnologie di riduzione delle emissioni di CO2, sulla capacita’ di “autoriparazione” di materiali e parti dei velivoli, su dispositivi di sicurezza soprattutto in caso di maltempo.

 

Insieme ai 26 progetti saranno promosse anche 6 iniziative di cooperazione tra Stati membri e quattro grandi programmi tecnologici. Si tratta di Dream, che riunisce 47 partner di 13 paesi e sviluppera’ una tecnologia per la realizzazione di motori in grado di indurre una riduzione del 7% delle emissioni gas serra e di tre decibel di rumore. Maxximus invece e’ condotto da 58 partner di 18 paesi e’ concentrato su interventi in fase di concezione e costruzione, per rendere i velivoli piu’ leggeri e contribuire alla riduzione delle emissioni. Hirf, 44 partner di 11 paesi, e’ indirizzato a produrre simulatori in grado di testare la resistenza dei dispositivi di bordo e navigazione alle perturbazioni elettromagnetiche. Scarlett invece produrra’ piattaforme di nuova concezione per alcune tipologie di aeromobili.

 

(ANSA)

Articolo scritto da Carlo Dedoni il 29 Ott 2007 alle 5:38 pm.
Categorie: Enti e Istituzioni, Industria


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus