CHC SIGLA ACCORDO PER 13 ELICOTTERI AGUSTAWESTLAND AW139

CHC Helicopter Corporation ha siglato un contratto per tredici elicotteri AW139 di AgustaWestland, una società Finmeccanica, per un valore di circa 140 milioni di dollari. Questo nuovo ordine, che si aggiunge a quello precedente per venti elicotteri dello stesso modello, espande ulteriormente la flotta della CHC Helicopter Corporation basata su AW139 e dedicata a missioni di trasporto offshore ed elisoccorso. CHC, maggior fornitore mondiale di servizi di trasporto in elicottero nel settore dell’industria energetica, ha cominciato ad introdurre l’AW139 tra i propri elicotteri nel 2005 nell’ambito del piano di rinnovamento ed espansione della flotta che comprende ben 237 elicotteri e 18 velivoli ad ala fissa.

 
L’AW139 si è rivelato in breve tempo il punto di riferimento nella sua categoria per operazioni di trasporto offshore, missione per cui risulta particolarmente idoneo grazie all’ampia cabina in grado di trasportare fino a 12-15 passeggeri e facilmente accessibile grazie agli ampi portelloni scorrevoli posti su ambedue i lati. Le caratteristiche dell’AW139 ne fanno il punto di riferimento anche per missioni di soccorso sanitario e ricerca e soccorso e CHC ha recentemente introdotto in servizio nello stato del New South Wales, Australia, tre elicotteri AW139 che garantiranno servizi di ricerca e soccorso 24 ore su 24, sette giorni su sette. Ad oggi l’AW139 è già stato ordinato in quasi 300 esemplari da oltre 80 clienti in più di trenta paesi in tutto il mondo. Progettato quale elicottero multiruolo all’insegna della massima flessibilità operativa, l’AW139 è in grado di svolgere diverse missioni tra le quali trasporto offshore, ricerca e soccorso, soccorso sanitario, trasporto VIP/corporate, utility e operazioni proprie delle attività delle forze di polizia.

 

(COMUNICATO STAMPA FINMECCANICA)

Articolo scritto da Carlo Dedoni il 5 Nov 2007 alle 1:39 pm.
Categorie: Industria


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus