ALPI EAGLES: SINIGAGLIA, LICENZA NON SIA PROVVISORIA

Il presidente di Alpi Eagles Paolo Sinigaglia ha chiesto all’Enac di revocare la provvisorieta’ della licenza che lo stesso Ente nazionale per l’aviazione civile aveva concesso alla compagnia veneta il 26 ottobre scorso per 60 giorni. Da due giorni Alpi Eagles non puo’ piu’ utilizzare l’hangar per le manutenzioni requisito dalla Save, ma la societa’ di gestione dell’aeroporto “Marco Polo” di Venezia, che vanta nei confronti della compagnia un credito di oltre tre milioni di euro. “La chiusura dell’hangar non e’ influente sulla manutenzione dei nostri aerei”, afferma Sinigaglia ribadendo che quanto fatto da Save “é un atto illegale che si accompagna ad una attivita’ pressoria inaudita”. “Quello che sta accadendo e’ ingiusto - commenta Sinigaglia - Ci devono permettere di lavorare”. La situazione ha avuto delle ripercussioni anche nell’operativita’ della flotta della compagnia: oggi sono stati cancellati dieci voli in arrivo e in partenza su 22.

 

(ANSA)

 

Articolo scritto da Carlo Dedoni il 7 Nov 2007 alle 9:48 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus