SUDAFRICA: BOEING 737 PERDE UN MOTORE IN FASE DI DECOLLO

Un velivolo di una compagnia sudafricana mercoledì ha dovuto eseguire un atterraggio di emergenza all’aeroporto di Città del Capo, perchè uno dei motori si è staccato dall’aereo al momento del decollo, come riportano fonti della compagnia. Secondo l’agenzia locala Sapa, non ci sono stati feriti, perchè il velivolo, un Boeing 737 della compagnia Nationwide, ha continuato a operare con l’altro motore finchè non è atterrato nello stesso aeroporto da cui era decollato. A bordo del velivolo c’erano 106 passeggeri. L’aereo avrebbe dovuto volare verso Johannesbourg, ma al decollo “è stato informato che il motore destro si era separato dall’ala”, ha affermato la compagnia sul volo che sarebbe dovuto partire alle 15 e 30 ora locale.

 

“Il velivolo è tornato indietro ed è atterrato all’aeroporto internazionale di Città del Capo senza ulteriori problemi”, prosegue la nota. I passeggeri, che non hanno subito nessun danno, hanno ricevuto assistenza psicologica. Una delle passeggere, Ronel Derman, che sedeva all’altezza dell’ala, ha dichiarato che al momento del decollo, il suo compagno di volo, seduto al lato finestrino, le diceva dopo aver sentito un gran rumore: “Il motore che è caduto è il nostro”.
“Non potevo crederci”, ha affermato la donna. “L’aereo ha iniziato a traballare un po’, però è stato sorprendente come i membri dell’equipaggio e i passeggeri abbiano mantenuto la calma”, ha concluso. Il suo compagno di volo l’ha tranquillizzata e le ha spiegato di non preoccuparsi perchè il velivolo è in grado di operare anche con un solo motore. Dopo aver scaricato il carburante, l’equipaggio ha preparato i passeggeri all’atterraggio di emergenza, che è avvenuto senza problemi, dopo che la pista è stata ripulita dai rottami. Nelle sue dichiarazioni, la passeggera, che aspettava un altro volo per Johannesbourg, ha ammesso che questa volta sperava di aver maggior fortuna.

 

(Tratto da www.elmundo.es)

Articolo scritto da Carlo Dedoni il 8 Nov 2007 alle 3:25 pm.
Categorie: Incidenti/Inconvenienti


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus