ALITALIA: ANPAC, SOLUZIONE SIA CON LUFTHANSA O AIR FRANCE

Nessuno stand alone, ma e’ indispensabile per la sopravvivenza dell’Alitalia una soluzione o con Air France o con Lufthansa. Lo sostengono in una nota i piloti dell’Anpac, secondo i quali e’ “essenziale una soluzione che porti l’Alitalia all’interno di una delle due principali alleanze europee. Nella fattispecie e’ assolutamente impensabile ogni forma di sopravvivenza di Alitalia in un contesto futuro che la tenga isolata da due realta’ importanti come Air France-Klm e Lufthansa”. L’Anpac, la maggiore tra le organizzazioni professionali di categoria, e’ “certa che il Governo ed in particolare il presidente del Consiglio Romano Prodi ed il ministro dell’Economia Tommaso Padoa Schioppa non commetteranno l’errore di consegnare la compagnia a chi si illude di poter combattere ad armi pari con colossi industriali consolidati del trasporto aereo mondiale che, tra le altre cose, esercitano una forma importante di controllo sul sistema politico europeo”.

 

Anche riguardo al futuro dei voli intercontinentali Alitalia su Milano Malpensa, questo “sara’ legato alla capacita’ del nuovo partner di alimentare l’Hub stesso. Anpac, allo stato attuale, considera infatti impraticabile l’abbandono completo di Malpensa da parte di Alitalia ma ritiene necessaria una seria razionalizzazione del traffico che tenga in debita considerazione la situazione reale del mercato. Se il nuovo acquirente avra’ la forza di alimentare Malpensa con opportune azioni di federaggio sara’ certamente possibile diminuire l’impatto della riduzione dei voli di lungo raggio”.

 

(ANSA).

Articolo scritto da Carlo Dedoni il 9 Nov 2007 alle 11:41 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze, Scioperi e Sindacale


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus