ALENIA AERONAUTICA: CONSEGNATO IL PRIMO C27J ALLA BULGARIA

 

 

Alenia Aeronautica ha consegnato oggi alla forza aerea Bulgara il primo dei cinque C-27J ordinati nel 2006 dal paese balcanico. I C-27J, che sostituiranno l’attuale linea da trasporto basata sugli Antonov An-26 di origine sovietica, consentiranno alla Bulgaria di dotarsi di un aereo di nuova generazione, compatibile con gli standard NATO, interoperabile con i velivoli da trasporto di maggiori dimensioni in servizio con altri paesi dell’Alleanza Atlantica ed in grado di operare, grazie ai suoi sistemi di autodifesa attivi e passivi, anche nei teatri operativi più difficili. I C-27J bulgari sono infatti equipaggiati con un sistema di autodifesa DASS, Defensive Aids Sub System attivo e passivo, in grado di proteggere il velivolo contro minacce provenienti da terra e con un sistema OBIGGS per la protezione dei serbatoi di carburante, che migliora sensibilmente le capacità del velivolo di operare anche nelle condizioni operative più complesse.

Appositamente progettato per tutte le operazioni di trasporto tattico a supporto delle truppe di prima linea, grazie alle sue capacità di operare in piena autonomia e di decollare e atterrare in ogni condizione meteorologica su piste semipreparate lunghe meno di 500 metri, il C-27J è la macchina ideale anche per le missioni di protezione civile e per il sostegno alle attività umanitarie.
Il C-27J è oggi il velivolo da trasporto tattico più venduto al mondo con 110 esemplari ordinati da parte di sei forze aeree: L’Aeronautica Militare italiana (12), greca (12, più tre in opzione), lituana (3), bulgara (5), e dall’ Aeronautica e dall’Esercito americani (78). Inoltre il velivolo è stato selezionato anche dalla forza aerea romena in 7 esemplari, il cui relativo contratto è in corso di negoziazione.

 

 

(Comunicato stampa Alenia)

 

Articolo scritto da Carlo Dedoni il 13 Nov 2007 alle 1:32 pm.
Categorie: Industria


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus