Archivio del mer Nov 2007

LA IATA DISAPPROVA INSERIMENTO DEL TRASPORTO AEREO IN REGOLAMENTO EMISSIONI CO2

Tempo di lettura: 2 minuti

L’Associazione Internazionale del Trasporto Aereo (IATA) ha esortato l’Unione Europea a concentrarsi sulle misure concrete per contribuire a ridurre le emissioni di CO2 dell’aviazione. Le dichiarazioni della IATA seguono il voto del Parlamento Europeo di martedì sull’inserimento del trasporto aereo nello schema di regolamentazione delle emissioni della UE (ETS- Emissions Trading Scheme). “I cambiamenti climatici sono un grave problema e l’ipocrisia non è la risposta giusta. Potremmo eliminare ogni anno 12 milioni di tonnellate di CO2 grazie alla realizzazione di un Cielo Unico Europeo. Invece l’Europa sta procedendo in modo risoluto con un agenda politica sulla regolamentazione delle emissioni che non fa niente per migliorare le prestazioni ecologiche. Non vedo il Parlamento Europeo piantare molti alberi, ma in qualche modo si sono persi nella foresta”, ha dichiarato Giovanni Bisignani, Direttore Generale e Amministratore Delegato della IATA.

Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Enti e Istituzioni

VOLAREWEB: PRESENTATO IL NUOVO CAGLIARI – MALPENSA

Tempo di lettura: 1 minuto

Volareweb ritorna a viaggiare sui cieli dell’isola con la nova rotta Cagliari – Milano Malpensa. Dal 28 ottobre scorso, gli Airbus 320 collegano con voli di linea diretti i due scali con questi orari:

CAGLIARI – MALPENSA
Tutti i giorni: 13.05 (arrivo 14.30)

MALPENSA – CAGLIARI
Tutti i giorni: 11.10 (arrivo 12.35)

Il ritorno di Volare è stato accolto con soddisfazione da Vincenzo Mareddu, Presidente SOGAER, società di gestione del ‘Mario Mameli’, intervenuto alla conferenza stampa di questa mattina al Business Centre.

Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori

SAVE: APPROVATO ACQUISTO AZIONI PROPRIE E AUMENTO DI CAPITALE SOCIALE GRATUITO

Tempo di lettura: 1 minuto

L’assemblea dei soci di Save, societa’ quotata in Borsa che gestisce l’aeroporto Marco Polo di Venezia, ha approvato la proposta del Cda di acquistare e di disporre di azioni proprie e all’aumento del capitale sociale gratuito. Il primo atto e’ stato fatto, secondo quanto ha detto in assemblea il Presidente di Save Enrico Marchi, “per avere sia un flessibile strumento gestionale, sia un utile strumento per sviluppare possibili piani strategici”. Il secondo passaggio, invece, delibera l’aumento gratuito di capitale sociale da 17.985.500 euro a 35.971.000 euro utilizzando una parte della “riserva sovrapprezzo azioni” per un totale di 17.985.500 euro. Con l’aumento di capitale e’ stato deliberato di emettere 27.670.000 nuove azioni ordinarie di 0,65 euro l’una da assegnare gratuitamente ed alla pari a ciascun azionista in ragione di una nuova azione per ogni azione posseduta.

 

 

(ANSA)
 

Categoria: Aeroporti / Destinazioni

RYANAIR CITA COMMISSIONE UE

Tempo di lettura: 1 minuto

Ryanair, la compagnia aerea low-cost numero uno in Europa, ha citato la Commissione europea per non aver indagato a seguito della sua denuncia di aiuti di Stato a favore di Lufthansa. La compagnia con base a Dublino si e’ rivolta alla Corte europea di prima istanza per chiedere che l’Antitrust europeo apra un’inchiesta sull’uso esclusivo da parte di Lufthansa del Terminal 2 dell’aeroporto di Monaco, costruito grazie a 1,5 miliardi di euro di finanziamenti da parte del governo tedesco e delle autorita’ locali. “Nessun investitore privato avrebbe investito in quell’infrastruttura in perdita, per poi darne l’uso esclusivo soltanto ad una compagnia aerea”, scrive l’amministratore delegato di Ryanair, Michael O’Leary, in una nota. “Quindi Lufthansa all’aeroporto di Monaco sta ricevendo sostanziali aiuti di Stato, che distorcono la concorrenza nel mercato del trasporto aereo europeo”. Ryanair e’ protagonista di diverse cause legali, fra cui un’altra in cui cita la Commissione europea per non aver aperto un’indagine sui presunti aiuti di Stato a favore di Air France-Klm.

 

(ANSA)

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori, Enti e Istituzioni

ANPAC: SI VA VERSO LO SCIOPERO GENERALE DEI PILOTI ITALIANI

Tempo di lettura: 1 minuto

Si va verso uno sciopero generale dei piloti italiani. Lo comunica l’Anpac, la piu’ importante associazione dei piloti del paese, che ha deciso di far incrociare le braccia a tutti i propri iscritti, sia piloti di aereo che di elicottero, a sostegno del rinnovo del contratto nazionale di lavoro degli elicotteristi, scaduto da tre anni. “Come associazione – ha spiegato oggi il vicepresidente comandante Stefano De Carlo, vogliamo supportare questa vertenza con un vero e proprio sciopero generale dei piloti deciso lo scorso 31 ottobre per dare il massimo di visibilita’ a una azione importante a favore di professionisti di altissimo livello che svolgono un compito importante quanto delicato a tutela della colettivita’”. L’Anpac ha chiesto la convocazione al ministero dei Trasporti “per poter espletare la relativa procedura di raffreddamento”, come si legge nella nota inviata da De Carlo a tutte le compagnie interessate, in tutto ventitre. Lo stesso De Carlo ha confermato che l’incontro con il ministro ci sara’ la prossima settimana, dopodiche’ l’associazione potra’ indire lo sciopero. Il rinnovo del contratto degli elicotteristi e’ fermo da tre anni. Le trattative – si legge nella nota dell’Anpac – si sono interrotte nel giugno 2006 a causa della decisione di Confindustria di riservarsi l’individuazione della associazione che avrebbe dovuto rappresentarla alle trattative.

 

(AGI)

Categoria: Opp. lavoro / Scioperi / Sindacale

DASSAULT: NUOVI ORDINI A DUBAI PER IL FALCON 7X

Tempo di lettura: 2 minuti

Dassault Aviation ha firmato al Dubai Air Show un contratto per la vendita di sette trimotori Falcon 7X tri-jets (quattro ordini fermi e tre opzioni) con un cliente dell’Arabia Saudita. La consegna del primo aereo è prevista per la fine del 2009, e seguirà il ritmo di due aerei per anno. Il Falcon 7X è l’aereo Dassault più venduto in Medio Oriente assieme al bimotore Falcon 2000LX, entrambi gli aerei hanno riscontrato grandi favori nella regione, e hanno ricevuto molti ordini dai maggiori clienti. Il Falcon 7X sarà usato per voli VIP charter dal Medio Oriente al resto del mondo. Con una autonomia di 5.950 nm, l’aereo è in grado di collegare importanti città come New York e Riyadh, Dubai e Tokyo o Rio e Jeddah.

Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Industria

AIRBUS CONSEGNA IL PRIMO A330 A HAINAN AIRLINES

Tempo di lettura: 1 minuto

Hainan Airlines Company Limited, una controllata del HNA Group, basata in Cina, ha preso in consegna il suo primo A330, noleggiato da CIT Aerospace. L’aereo è motorizzato con due propulsori Rolls Royce Trent 700 ed è stato consegnato al presidente di HNA, Mr. Chen Feng in una cerimonia tenutasi a Tolosa. L’aereo sarà allestito con 222 posti in una configurazione a due classi. 
 
(Comunicato stampa Airbus)

Categoria: Industria

DUBAI AIR SHOW DA RECORD DI VENDITE PER AIRBUS

Tempo di lettura: 2 minuti

Airbus ha chiuso il decimo Dubai Airshow con un record di ordini, rinvigorendo la fiducia dei clienti nella sua vasta gamma di prodotti. Durante lo show, Airbus ha ricevuto 163 ordini fermi da 10 clienti per un valore di listino pari a circa 28 miliardi di dollari. Airbus ha anche ottenuto il più grande ordine, in termini di valore, da Emirates Airline per 70 A350 XWB e 11 A380s from Emirates Airline. Oltre agli ordini fermi, il consorzio europeo ha ricevuto 132 impegni d’acquisto da parte di altri tre clienti. La domanda per l’A350 XWB è stata molto forte, con un totale di 80 ordini fermi da parte di due clienti, infatti oltre ai 70 ordinati da Emirates , Airbus ha ricevuto un ordine fermo per 10 A350 da Yemenia. Inoltre Dubai Aerospace Enterprise Capital (DAE-Capital) si è impegnata all’acquisto di 30 A350, mentre C Jet Limited, società di Hong Kong è diventata il primo cliente per la versione VIP dell’aereo, l’A350XWB Prestige. Il totale di ordini fermi ricevuti dall’A350 al momento è di 276 da 11 clienti.

Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Industria

AIRBUS: NILE AIR ORDINA NOVE A321

Tempo di lettura: 1 minuto

La nuova compagnia egiziana Nile Air ha raggiunto un accordo con Airbus per l’acquisto di nove Airbus A321. La compagnia privata ha firmato un memorandum d’intesa con Airbus per basare la sua flotta futura di velivoli sull’A321 aircraft. Basata a Il Cairo, la nuova compagnia privata sarà la seconda compagnia di linea dopo Egyptair, e opererà voli verso Riyadh, Jeddah, Medina, Dammam, Kuwait, Dubai, Doha, e Bahrain con servizi per passeggeri e merci.
 
(Comunicato stampa Airbus)

Categoria: Industria

TORINO: OTTOBRE DA RECORD PER L’AEROPORTO DI CASELLE

Tempo di lettura: 1 minuto

Ottobre è di nuovo un mese record per il traffico passeggeri dell’aeroporto di Torino Caselle. Lo scorso mese sono transitati 297.291 passeggeri, il 14,4% in più rispetto al dato registrato nell’ottobre 2006 pari a 259.835 passeggeri, ed è il migliore risultato storico dello scalo per il mese di ottobre. Va evidenziato che l’aeroporto di Torino cresce più della media degli aeroporti italiani. Molto positive le performance dei voli di linea nazionali che registrano un incremento del 20%. Sulla direttrice Roma il numero dei passeggeri è aumentato del 13%, con oltre 87 mila posti occupati. Eccellenti anche i risultati raggiunti da alcune destinazioni del Sud Italia e delle Isole: Palermo (+58,7%), Catania (+36,1% con oltre 22 mila passeggeri totali), Lamezia Terme (+31,3%), Bari (+21%), Napoli (17,6%) e Cagliari (+12,2%).

Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Aeroporti / Destinazioni

EASYJET: PRESENTA I PACCHETTI VACANZA FLESSIBILI

Tempo di lettura: 2 minuti

easyJet annuncia oggi una vera rivoluzione per il mercato italiano del turismo con il lancio di easyJetHolidays, che permette ai viaggiatori di organizzare la propria vacanza su misura combinando gli oltre 900 voli al giorno di easyJet verso 88 destinazioni con più di 10.000 hotel in tutta Europa, con garanzia della Travel Trust Association. 
easyJetHolidays si lascia alle spalle la vecchia tradizione europea dei “pacchetti vacanza”. Prenotare un pacchetto vacanza in agenzia implica date fisse, durata prestabilita della vacanza e orari di partenza dei voli non flessibili e spesso scomodi. La nuova generazione dei fornitori di vacanze online offre invece un prodotto certamente più elastico, ma con il limite di poter offrire voli di compagnie low-cost attraverso uno “screen-scraping” giornaliero e, in alcuni casi, applicando una maggiorazione sul prezzo della prenotazione.

Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori

UE: ANCHE TRASPORTO AEREO NELLO SCHEMA QUOTE DI EMISSIONE GAS SERRA

Tempo di lettura: 2 minuti

Il Parlamento europeo ha chiesto di includere il trasporto aereo nel sistema europeo di scambio di quote di emissione di gas serra dal 2011, approvando, oggi a Strasburgo, la relazione del popolare tedesco Peter Liese che accoglie la proposta della Commissione Ue, rafforzandola. La proposta – che per diventare operativa ha bisogno dell’approvazione da parte dei ministri dei trasporti dei 27 – e’ stata accolta molto negativamente dalle compagnie aeree. In una nota, l’Associazione delle aeree compagnie europee (AEA) definisce la decisione dei parlamentari “un colpo durissimo alla sostenibilita’ e competitivita’ del settore aereo, un passo ambientale scarsamente misurabile e una notizia estremamente cattiva per la crescita e la coesione europee”.

Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Enti e Istituzioni

NESSUN ACCORDO UE-USA PER AIUTI AD AIRBUS E BOEING

Tempo di lettura: 1 minuto

“Nonostante diversi tentativi di risolvere amichevolmente la disputa sugli aiuti dell’Unione europea e degli Stati Uniti ad Airbus e Boeing, le differenze fra le due parti si sono dimostrate troppo ampie”: e’ quanto si legge in un comunicato della Commissione Ue al Parlamento europeo. Nel comunicato si afferma che “non e’ stato possibile trovare una base leale ed equilibrata per una soluzione negoziata. L’Ue continuera’ a difendere nel Wto (l’organizzazione mondiale del commercio) l’aiuto europeo per Airbus, che si traduce in innovazione, maggior sicurezza ed efficienza nel trasporto aereo. Tuttavia, la Commissione sottolinea anche che a un livello ufficiale Ue e Usa hanno fatto uno sforzo, fruttuoso, per evitare che questa disputa danneggiasse la piu’ ampia partnership fra Ue e Stati Uniti”.

 

 (ANSA).

Categoria: Enti e Istituzioni

NASCERA’ A MADRID L’AEROPORTO PER IL JET SET

Tempo di lettura: 1 minuto

Un nuovo aeroporto per il jet-set sorgera’ a Madrid: il progetto e’ stato presentato dalla Regione Madrid, come riportato dalle agenzie Europa Press ed Efe. L’aeroporto, che sorgera’ nella zona sud-est della capitale, accogliera’ principalmente jet privati. Secondo le stime della Regione comportera’ una spesa complessiva di 300 milioni di euro, si estendera’ su una superficie di 230 ettari e sara’ ultimato entro il 2016. Attualmente il traffico aereo di questi velivoli e’ gestito dall’aeroporto Torrejon de Ardoz, sede anche di una base militare. Tuttavia l’accordo che le regolava scadra’ nel maggio del prossimo anno e costringera’ il governo ad adottare soluzioni alternative fino al 2016. “L’aeroporto si convertira’ in un punto di riferimento delle necessità della classe dirigente” ha dichiarato Manuel Lamela, assessore ai Trasporti della comunita’ di Madrid, al quotidiano spagnolo ‘Publico’. La Regione Madrid ha inoltre previsto l’ampliamento dell’aeroporto di Campo Real per poter accogliere vettori commerciali e low cost.

 

(ANSA)

Categoria: Aeroporti / Destinazioni

ANPAC: NO INNALZAMENTO LIMITE D’ETA PER PILOTI

Tempo di lettura: 1 minuto

L’ Anpac si schiera contro l’innalzamento del limite di eta’ , da 60 a 65 anni, dei piloti di linea italiani. Secondo indiscrezioni infatti, sarebbe questa l’indicazione del ministro dei Trasporti Alessandro Bianchi all’Enac, l’ente regolatorio dell’aviazione civile italiana, “dando il via libera definitivo all’innalzamento a 65 anni dell’eta’ per l’esercizio della licenza di pilota di linea di aeromobili” scrive in una nota l’Anpac. Se cio’ fosse vero, scrivono i piloti Anpac, “il Ministro congiuntamente all’Enac, si rendera’ responsabile di un grave atto che certamente non innalzera’ il livello della sicurezza del volo nei cieli italiani. Attualmente infatti il limite di eta’ dei piloti di linea italiani e’ fissato a 60 anni in analogia a quanto in essere negli Stati Uniti e in Francia. L’Anpac, in accordo alla policy della Federazione Mondiale delle Associazioni dei Piloti di Linea (IFALPA), ha da tempo esplicitamente espresso una posizione molto cauta sul tema dell’innalzamento dei limiti di eta’ dei piloti di aerei di linea adibiti al trasporto passeggeri, supportandola con studi scientifici di livello internazionale”.

Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Opp. lavoro / Scioperi / Sindacale