ALENIA AERONAUTICA: 1000 ORE DI VOLO PER IL C27J ITALIANA

La flotta dei C-27J attualmente in servizio con l’Aeronautica Militare ha raggiunto le 1.000 ore di volo. Il primo dei quattro esemplari di C-27J, basati a Pisa, sede della 46° Brigata Aerea, era entrato in servizio l’11 gennaio scorso, mentre il secondo era stato consegnato a maggio ed il terzo C-27J a luglio. Il quarto esemplare è stato consegnato la scorsa settimana, mentre entro fine mese sarà pronto per il collaudo il quinto esemplare. Tutti i C-27J ordinati dall’Aeronautica Militare saranno consegnati entro la metà del 2008. Al momento i C-27J sono in servizio in Grecia, in Italia, in Lituania e in Bulgaria. Inoltre, uno dei dimostratori di Alenia Aeronautica si trova presso lo stabilimento L3 Communications di Waco, in Texas, Stati Uniti, per una serie di test congiunti con il prime contractor L3, condotti nell’ambito del programma JCA, Joint Cargo Aircraft, dell’Esercito e della Forza Aerea statunitense.

I C-27J impiegati nel mondo hanno accumulato finora oltre 4600 ore di volo e operato con un eccellente tasso di disponibilità operativa, che ha raggiunto a marzo scorso il 100% per gli aerei in servizio con l’Aeronautica Militare Italiana.
Il C-27J ha già operato negli scenari più complessi come l’Iraq e l’Afghanistan, anche da piste non preparate, con ottimi risultati sia dal punto di vista della affidabilità tecnica che delle prestazioni generali e della sicurezza operativa. Il C-27J, con i suoi 110 esemplari ordinati (più 7 per la Romania, il cui contratto è in  fase di negoziazione), è oggi l’aereo da trasporto tattico della sua categoria maggiormente apprezzato sul mercato.
Il C-27J Spartan - l’unico aereo della sua categoria specificatamente progettato come velivolo da trasporto tattico - è un bimotore a turbina con tecnologia allo stato dell’arte nel campo dell’avionica, del sistema di propulsione e della sistemistica. Il velivolo assicura un’elevata efficienza operativa a costi competitivi, un’estrema flessibilità d’impiego, le migliori prestazioni per i velivoli della sua categoria in tutte le condizioni operative e caratteristiche uniche di interoperatività con gli aerei da trasporto di classe superiore.

 

(Comunicato stampa Alenia)

Articolo scritto da Carlo Dedoni il 20 Nov 2007 alle 6:53 pm.
Categorie: Industria


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus