SINGAPORE ARILINES AUMENTA VOLI SU MALPENSA

Singapore Airlines punta su Malpensa, il cui traffico rappresenta il 60-70% di quello business della compagnia dall’Italia per Singapore e per gli altri Paesi dell’area (Indonesia, Malesia, Thailandia, Vietnam, Cina, Australia e Nuova Zelanda) verso cui opera assieme a Silkair con altri collegamenti in coincidenza. Dal 15 gennaio prossimo il vettore aumentera’ le frequenze da quattro a sette voli alla settimana e il collegamento giornaliero da Milano, insieme alle tre frequenze da Roma, amplieranno l’offerta per un totale di dieci voli settimanali. Ad annunciare le nuove frequenze e’ stato il nuovo direttore generale per l’Italia Leslie Thng che subentra a Erwin Widjaja.

 

Rispondendo ai giornalisti su un eventuale interesse di Singapore Airlines per Alitalia, Thng ha detto che il vettore “non ha interesse a fare acquisizioni in Europa perche’ punta al 20% di China Eastern” mentre su eventuali vantaggi che potrebbero derivare dall’eventuale acquisizione di Alitalia da parte di Lufthansa - che come Singapore Airlines fa parte della Star Alliance - Thng ha detto che questi “potrebbero essere per operazioni di terra come l’handling e commerciali” per esempio di code sharing. Questi e altri vantaggi pero’ “dipenderebbero dal modello di business che Lufthansa darebbe ad Alitalia”. Singapore Airlines, che e’ al momento l’unica compagnia ad utilizzare il ‘gigante dei cieli’ Airbus A380 (che ora collega Singapore con Sidney), dovrebbe ricevere il secondo A380 a dicembre “secondo le previsioni di consegna, che - ha detto Thng - dovrebbero essere rispettate, e il terzo nel gennaio prossimo e partire da febbraio con i collegamenti Singapore-Londra”. In totale, il vettore ha ordinato 19 A380 e ha firmato per altre sei opzioni.

 

(ANSA)

Articolo scritto da Carlo Dedoni il 29 Nov 2007 alle 7:26 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus