ALENIA: CONSEGNATO ALL’AERONAUTICA MILITARE ITALIANA IL SIMULATORE DELL’EFA

Nel corso di una cerimonia svoltasi oggi a Torino, Alenia Aeronautica, una società Finmeccanica, ha consegnato all’Aeronautica Militare il simulatore dell’Eurofighter, E-ACPT3 (Enhanced Aircrew Cockpit Procedure Trainer 3), primo di due sistemi gemelli destinati rispettivamente alle basi di Grosseto e Gioia del Colle, sedi operative dei caccia Typhoon italiani. Il simulatore, interamente realizzato presso il Centro di Simulazione Alenia Aeronautica del capoluogo piemontese, sarà fisicamente consegnato alla base di Grosseto, montato e reso operativo entro la fine dell’anno. I simulatori E-ACPT sono ausili addestrativi avanzati progettati come sistemi “chiavi in mano” di cui sono stati già realizzati il prototipo ACPT1 e l’addestratore procedurale ACPT2, quest’ultimo consegnato alla base di Grosseto nell’ottobre 2006. Questi simulatori sono studiati per addestrare i piloti alle procedure del Typhoon ed allo stesso tempo, grazie alla possibilità di essere interconnessi fra di loro e con simulatori di altri tipi di velivolo, anche per favorire l’addestramento alle tattiche operative più complesse e realistiche.

Le caratteristiche del nuovo simulatore sono state dimostrate nel corso di una esercitazione di simulazione “distribuita” eseguita da piloti militari delle basi di Grosseto, Gioia del Colle e Pisa, in cui l’E-ACPT3 ed altri due simulatori di Alenia Aeronautica collegati in rete – un altro di Eurofighter e uno di C-27J Spartan - hanno portato a termine con successo una missione operativa in un ambiente virtuale dove erano presenti anche altri sistemi tra i quali i velivoli non pilotati Sky-X e Sky-Y di Alenia Aeronautica. La disponibilità di questi simulatori presso le basi operative dell’Aeronautica Militare risponde a nuove filosofie addestrative e a specifici requisiti della forza aerea e apre nuove forme di collaborazione con l’industria, in cui il ruolo di Alenia Aeronautica non è solo quello di fornitore di servizi ma anche di partner a supporto dei reparti presso le basi operative. In particolare, negli ultimi quattro anni Alenia Aeronautica ha svolto sui propri sistemi addestrativi di Eurofighter un totale di 2500 ore di simulazione a favore dei piloti italiani, mentre è attualmente in corso l’addestramento dei piloti di diverse forze aeree sul simulatore di C-27J operativo presso il Centro di Simulazione Alenia Aeronautica. L’iter di addestramento “virtuale” dell’Aeronautica Militare prevede, oltre ai sistemi Alenia ACPT/E-ACPT – sistemi con ottime prestazioni e basso life-cycle cost destinati al completamento dell’aircrew training system per i piloti di Typhoon - anche l’adozione di sistemi più complessi come i sofisticati simulatori ASTA (Aircrew Synthetic Training Aids), sviluppati da Alenia Aeronautica e Galileo Avionica insieme alle altre aziende delle quattro nazioni del consorzio Eurofighter.
 

(Comunicato FINMECCANICA)

Articolo scritto da Carlo Dedoni il 7 Dic 2007 alle 11:33 am.
Categorie: Industria


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus