IATA PRESENTA IL NUOVO SITO IATATRAVELCENTRE.COM

 L’Associazione Internazionale del Trasporto Aereo (IATA) ha lanciato lo IATA Travel Centre al sito www.iatatravelcentre.com. Lo IATA Travel Centre fornisce informazioni relative a passaporto, visti e assistenza sanitaria indispensabili per tutti coloro che viaggiano in aereo. “Questo strumento corrisponde alla richiesta di self-service da parte del consumatore poiché fornisce ai viaggiatori un facile accesso ad informazioni utili e precise in merito agli elementi essenziali del viaggio – a partire da quali documenti sono richiesti fino a quali sono le tasse che  devono essere pagate”, ha affermato Giovanni Bisignani, Direttore Generale e Amministratore Delegato della IATA.

Al momento della prenotazione, lo IATA Travel Centre fornisce informazioni corrispondenti all’itinerario prescelto per quanto concerne i requisiti relativi al passaporto, al visto e all’assistenza sanitaria, oltre ad indicare le tasse da pagare negli aeroporti di arrivo e di partenza e le norme riguardanti i consumatori e la valuta corrente. Il sevizio è offerto gratuitamente ai viaggiatori individuali. Collegamenti allo IATA Travel Centre potranno essere inseriti nei siti utilizzati per le prenotazioni e nei messaggi di conferma dei viaggi inviati per e-mail.
I viaggiatori devono accertarsi di avere con sé i documenti necessari. Poiché la maggior parte dei problemi inerenti ai documenti si manifestano al momento del check-in, ogni anno da parte delle autorità di controllo dell’immigrazione viene rifiutato l’ingresso nei punti di destinazione o di transito a circa 35.000 viaggiatori, proprio a causa di documenti non adeguati. L’importo medio della sanzione prevista per ogni passeggero in arrivo o in transito sprovvisto di adeguata  documentazione è di 5.000 dollari. Unito ai costi collegati alla manodopera necessaria, la spesa annuale per il settore ammonta ad oltre 200 milioni di dollari. Il Travel Centre si basa su 40 anni di esperienza nel fornire informazioni sulla documentazione di viaggio a compagnie aeree, agenzie di viaggi e passeggeri. E’ costituito da una versione potenziata del servizio TIM/Timatic della IATA che verifica ed aggiorna automaticamente i passeggeri della variazione dei requisiti previsti dalle norme che riguardano i loro programmi di viaggio. Ogni anno sono circa 14.000 le variazioni di questo tipo che vengono inserite nel database Timatic.
“Il Travel Centre è la prima di un’ampia serie di iniziative che la IATA intende avviare per migliorare il servizio riducendo allo stesso tempo questo tipo di costi”, ha dichiarato Bisignani. Per visitare lo IATA Travel Centre vai al sito www.iatatravelcentre.com.

 

 

(Comunicato stampa IATA)

Articolo scritto da Carlo Dedoni il 12 Dic 2007 alle 7:00 pm.
Categorie: Enti e Istituzioni


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus