ALITALIA: I SINDACATI ANNUNCIANO PRESIDIO A PALAZZO CHIGI

“L’ennesimo rinvio del Governo rende evidente una volta di più l’incapacità di decidere in merito ad una vertenza spinosa e difficile come quella di Alitalia.” Lo sottolineano le diverse sigle sindacali che per questo hanno convocato un presidio dei lavoratori a Palazzo Chigi  lunedì prossimo 17 dicembre alle ore ore 12.00, a cui adriranno Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, UGL Trasporti, SdL Trasporto Aereo, Unione Piloti e Anpav.
“La totale assenza di notizie sul futuro dell’Alitalia che si protrae ormai da oltre 15 mesi,”sostengono i sindacati, “ha di fatto impoverito e condizionato la compagnia, costituisce una crescente preoccupazione per tutti i lavoratori, allontana Alitalia dal mercato e dai passeggeri, frenandone le capacità di rilancio.”

“Non possiamo ulteriormente attendere che si dilati nella mancanza di trasparenza il momento del rilancio dell’Alitalia;” proseguono le sigle sindacali. ”Occorre esercitare una doverosa chiarezza da parte del Governo, visto che sino ad oggi si conosce solo uno dei piani di rilancio, quello presentato da AP Holding  e non si comprendono ulteriori incertezze dopo un’attesa estenuante.”
“I lavoratori,” conclude la nota sindacale, ”pretendono una decisione chiara, trasparente e motivata. Il futuro di Alitalia è fondamentale per l’intero trasporto aereo italiano, per il turismo, per l’industria e per l’intera economia del Paese, per decine di migliaia di lavoratori che pretendono il completamento della privatizzazione e l’avvio concreto della fase di rilancio.”

 

(Comunicato stampa Segreterie Nazionali Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, UGL Trasporti, SdL Trasporto Aereo e Presidenze Unione Piloti e Anpav)

Articolo scritto da Carlo Dedoni il 13 Dic 2007 alle 7:11 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze, Scioperi e Sindacale


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus