IBERIA: DATI DI TRAFFICO NOVEMBRE 2007

Il traffico di Iberia, misurato nella rendita passeggero per chilometro (RPK), è aumentato del 5,2%, mentre la capacità è cresciuta del 3,3%. Il load factor ha avuto un miglioramento di 1,4 punti raggiungendo il 79,5%. La lunghezza media dei voli è cresciuta del 6,2%, grazie al peso maggiore del traffico di lungo raggio ( il 63,1% del totale RPK nel mese di novembre 2007 contro il 61,2% del novembre 2006). Il traffico di lungo raggio è salito dell’8,5% e la capacità, misurata in posti disponibili per chilometro (ASK), è salita dell’8,1%. Il load factor ha raggiunto l’86,3%, 0,3 punti in più del mese di novembre 2006. Continua a crescere l’offerta, con l’incremento del numero di passeggeri Business Plus del 15%. L’accresciuta capacità corrisponde alla crescita Nord Atlantico, con miglioramenti del 38,8% in capacità e del 35,3% in traffico; il load factor si è attestato all’81,1%. Nel Medio Atlantico, il load factor ha raggiunto l’89,2%, salendo di un punto percentuale, e con un traffico salito del 10,4%. Il load factor nell’Atlantico del Sud è salito di 0,5 punti percentuali, affermandosi all’85,5%.

Il traffico europeo ha avuto un miglioramento rispetto ai mesi passati, anche se sta ancora mostrando i segni di una forte competizione. Il traffico è salito del 5,6%, mentre la capacità è aumentata del 3,3%; di conseguenza, il load factor è migliorato di 1,4 punti, salendo al 65,4%. Nella stagione invernale 2007/08 Iberia ha inserito due nuove destinazioni, Praga e Varsavia, e ha raddoppiato la sua capacità verso la Russia e la Turchia. Allo stesso tempo la compagnia continua a rafforzare i collegamenti europei da Madrid, dove la capacità è salita del 26,6% a novembre e del 17% nei mesi da gennaio a novembre.
In Africa e nel Medio Oriente, il load factor è salito di 3,1 punti, attestandosi al 73%. Il traffico è salito del 3,5%, mentre la capacità offerta è calata, a causa di adattamenti apportati in alcune rotte verso il Nord Africa.
Nel mercato domestico il load factor è cresciuto di 3,1 punti, raggiungendo il 76,1%. In accordo con il piano di ristrutturazione del network, Iberia continua a sviluppare degli aggiustamenti strategici, cercando di rinforzare le connessione sull’aeroporto di Madrid. L’ASK totale è salito del 10.3%, mentre la capacità da e per Madrid è cresciuta dell’8%.

  

 

(Comunicato Iberia)

Articolo scritto da Carlo Dedoni il 13 Dic 2007 alle 8:21 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus