BOEING: ANNO RECORD PER LE VENDITE DI AEREI COMMERCIALI

Boeing ha registrato 1.413 ordini (netti) per aerei civili nel 2007, stabilendo il suo nuovo record storico e superando quota 1.000 ordini per il terzo anno consecutivo. Il precedente primato risaliva al 2006 con 1.044 ordini, che a sua volta aveva battuto il record stabilito nel 2005 con 1.002 ordini. Gli ordini “netti” vengono calcolati sottraendo dal totale degli ordini nuovi le commesse precedenti che nel corso dell’anno siano state cancellate o trasformate in ordini per altri modelli. Gli ordini “lordi” del 2007 – vale a dire non tenendo conto di cancellazioni e conversioni - ammontano a 1.423 aerei (contro i 1.050 del 2006 e i 1.029 del 2005). Attualmente il portafoglio ordini di aerei civili Boeing è di oltre 3.400 esemplari.


Durante l’anno appena concluso sono stati registrati nuovi record di ordini per il 787 Dreamliner, il 737 e gli aerei merci.
“È stato un altro anno positivo commercialmente per l’aviazione civile e siamo grati ai nostri clienti per la fiducia che hanno avuto nei nostri prodotti e servizi.”, dichiara Scott Carson, presidente e amministratore delegato di Boeing Commercial Airplanes. “Siamo lusingati per il ruolo che svolgiamo nella crescita e nel successo dei nostri clienti e pertanto il nostro obiettivo principale resta il mantenimento degli impegni che ci siamo assunti”.
Complessivamente nel 2007 i clienti di aerei civili Boeing sono stati 80, fra compagnie aeree passeggeri e cargo, società di leasing e clienti che hanno preferito non rivelare la propria identità.
“A una domanda mondiale di aerei civili che anche quest’anno è stata sostenuta, siamo stati in grado di rispondere con la gamma di prodotti più completa che abbiamo mai avuto, dal 737 Next Generation al 747-8, 767, 777 e 787 Dreamliner”, aggiunge Scott Carson. “Il nostro portafoglio ordini non ha eguali per varietà e bilanciamento di modelli e clienti e mai come oggi la nostra offerta propone così tanti aerei di nuova generazione caratterizzati da grande efficienza energetica e bassa rumorosità, che comportano una significativa riduzione delle emissioni di gas a effetto serra e dell’impatto sulle comunità che vivono vicino agli aeroporti”.
Il programma 787 Dreamliner ha stabilito il suo nuovo record annuale con 369 ordini, confermandosi l’aereo passeggeri di maggior successo commerciale ancor prima di volare nella storia dell’aviazione civile (817 ordini totali dal suo lancio ad aprile 2004). Una curiosità: il contratto finalizzato la scorsa settimana da British Airways comprendeva il 787° ordine del Dreamliner.
Con 846 ordini netti il programma 737 ha battuto il suo record storico per il terzo anno consecutivo (729 ordini nel 2006 e 569 del 2005).
Anche gli aerei cargo hanno superato con 83 ordini il proprio primato di vendite per il terzo anno di fila (81 nel 2006 e 74 nel 2005).

Le vendite di aerei a doppio corridoio sono continuate in modo sostenuto, in un anno che ha visto sia il 767 che il 777 superare il traguardo dei 1.000 ordini complessivi. Il 2007 è stato il secondo miglior anno della storia del 777 (141 ordini). Il 747 ha totalizzato 21 ordini, mentre il 767 ne ha ricevuti 36.
Ulteriori dettagli sono disponibili nella banca dati on-line sul sito Boeing all’indirizzo http://active.boeing.com/commercial/orders/index.cfm
Sono stati 200 gli ordini finalizzati dall’ultimo aggiornamento del 18 dicembre 2007: 1 737 e 1 787 per Boeing Business Jet (BBJ); 24 787 per British Airways; 70 737, 5 747-8, 10 777 e 15 787 per Dubai Aerospace Enterprise (DAE) ; 40 737 per GOL; 5 737 per Jeju Air; 8 787 per Vietnam Aircraft Leasing Co (VALC); 4 787 per Vietnam Airlines; 17 737 per clienti non rivelati.
I principali risultati ottenuti nel 2007 da Boeing Commercial Airplanes (BCA)
• 787 Dreamliner: primi assemblaggi finali e rollout del primo esemplare; prime consegne effettuate dal Dreamlifter (due esemplari attualmente in servizio), l’aereo cargo che trasporta i grandi componenti del 787, facendo la spola tra i vari stabilimenti, tra cui quello di Alenia Aeronautica a Grottaglie in Puglia.
• 777: con oltre 1.000 ordini ricevuti, è diventato il bimotore a doppio corridoio più venduto della storia dell’aviazione civile; completato il 90% delle specifiche manifatturiere del 777 cargo, che entrerà in produzione a breve. In questo programma è coinvolta anche Alenia Aeronautica.
• 767: ha superato i 1.000 ordini complessivi con la commessa di 27 767-300 Freighter per UPS. In questo programma lavora anche Alenia Aeronautica.
• 747: superati i 1.500 ordini dall’inizio del programma; completata la configurazione del 747-8 Intercontinental (versione passeggeri).
• 737: superati i 7.000 ordini complessivi; consegnati i primi 737-700ER e 737-900ER ai clienti di lancio (rispettivamente ANA e Lion Air); iniziato l’assemblaggio del primo P-8A Poseidon.
• Boeing Business Jet (BBJ): altro anno record con 25 ordini, tra cui 8 widebody.
• Completato il processo di acquisizione dell’azienda italiana C-Map, leader nel settore della cartografia nautica in formato elettronico, che è entrata a far parte della divisione marittima di Jeppesen, una controllata di Boeing Commercial Aviation Services (CAS).
• Avviata le partnership ambientali con Virgin Atlantic e GE Aviation e con Air New Zealand e Rolls-Royce, per provare in volo i biocarburanti aeronautici.
• Consegnato il 3.000° widebody uscito dalle linee produttive dello stabilimento di Everett, che ha festeggiato i suoi primi 40 anni di vita, durante i quali ha ospitato oltre tre milioni di visitatori.
Per ulteriori informazioni: boeing.com/it boeingmedia.com

(Comunicato stampa Boeing)

Articolo scritto da Carlo Dedoni il 4 Gen 2008 alle 2:59 pm.
Categorie: Industria


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus