AP HOLDING: IL DESTINO DI ALITALIA NON E’ ANCORA DEFINITO

“Il destino di Alitalia non è ancora affatto definito.” E’ quanto dichiara un portavoce di AP holding in una nota diffusa in serata.
“Molto poco ci sembra si sappia sull’offerta Air France-KLM,” continua la nota, “indiscrezioni di stampa riferiscono che sono state presentate sole quindici pagine ad integrazione del “piano di sopravvivenza” di Prato. Indiscrezioni non smentite. Non possiamo pensare che quindici paginette siano sufficienti per prendere una decisione così importante per il futuro della Compagnia di bandiera e per il Paese, stupisce che lo siano state per il Cda di Alitalia.”

 

Secondo Ap Holdin sarà molto utile capire in base a quali criteri di trasparenza e non discriminazione siano state prese le decisioni fino ad oggi. “E questo anche perché le poche indiscrezioni trapelate sulla proposta francese rispondono a parole d’ordine quali “riduzione”, “contenimento” e “subordinazione”, certo non in linea con la salvaguardia degli interessi nazionali.” sototlinea il portavoce. “Continuiamo a ritenere fermamente il piano di Air One la più valida risposta alla crisi di Alitalia. Il nostro progetto imprenditoriale risponde ai bisogni del Paese, offre una chiara e forte soluzione industriale e finanziaria alla necessità di risanamento e di rilancio di Alitalia e permette di salvaguardare e di non cedere il mercato italiano  - uno dei più ricchi a livello europeo e mondiale.”

 

(Comunicato stampa AP Holding)

 

Articolo scritto da Carlo Dedoni il 8 Gen 2008 alle 8:10 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus