AEROPORTO DI TORINO: 2007 DA RECORD, OLTRE 3 MILIONI E MEZZO I PASSEGGERI

Record di passeggeri nel 2007 all’aeroporto di Torino: tra arrivi e partenze gli utenti transitati dallo scalo torinese sono stati 3.509.253, il 7,6% in più rispetto ai 3.260.974 del 2006 (dal mese di luglio fino novembre il traffico passeggeri è cresciuto a doppia cifra). Tenendo conto dell’evento olimpico del 2006, che ha interessato i mesi di gennaio, febbraio e marzo, il trend di crescita aprile – dicembre 2007 confrontato con lo stesso periodo del 2006 è del 10,6%. I passeggeri dei voli di linea nazionale aumentano del 12,6% mentre quelli di linea internazionale del 5,7%. I movimenti degli aeromobili sono passati dai 60.838 del 2006 ai 62.136 (+2,1%) del 2007, mentre i bagagli assistiti sono stati 2.415.374 (+12,5%). La destinazione più richiesta è Roma (939.766 passeggeri, +8,8% rispetto al 2006), seguita da Napoli (351.582, +11,8%), Parigi Charles De Gaulle (277.389, +23,8%), Catania (226.459, +24,2%), Francoforte (204.669), Londra Stansted (130.710), Monaco (117.946) e Palermo (100.632, +21,6%).

 
Nel corso del 2007 sono transitati da e verso i principali hub 1.702.927 passeggeri (+6,1% rispetto al 2006) grazie ai numerosi collegamenti settimanali, in partenza, diretti a Roma Fiumicino (109 voli, di cui 66 con Alitalia e 43 con Air One), Bruxelles (13 voli con Brussels Airline), Francoforte (35 voli con Lufthansa), Monaco (34 voli con Lufthansa), Madrid (21 voli con Iberia - Air Nostrum), Parigi CDG (46 voli, di cui 33 operati da Air France e 13 da Air One). Le altre destinazioni cresciute maggiormente sono state Dublino (circa 20 mila passeggeri), Casablanca (circa 40 mila), Barcellona (oltre 128 mila), Lussemburgo (oltre 26 mila) e Dusseldorf (oltre 51 mila).
Nel 2007 sono stati attivati diversi collegamenti: Cracovia con Meridiana, Bucarest e Bacau
sia con la compagnia di bandiera rumena Tarom sia con la low cost rumena Blue Air,
Katowice con la LOT Polish Airlines, Alghero con Air One, Catania con la principale low cost
italiana WindJet con un doppio collegamento giornaliero. Sempre WindJet, il 29 dicembre,
ha attivato il collegamento low cost per Mosca Domodedovo, registrando picchi di load
factor del 98%. Ryanair ha aperto il collegamento stagionale con Bristol e ha riconfermato i
collegamenti con Dublino e Charleroi.

 

(Comunicato SAGAT)

Articolo scritto da Carlo Dedoni il 15 Gen 2008 alle 8:59 pm.
Categorie: Aeroporti / Destinazioni


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus