DAL CDA SACBO IL VIA AI LAVORI DI ADEGUAMENTO DELL’AEROSTAZIONE DI ORIO AL SERIO

Il CdA di Sacbo, riunitosi all’Aeroporto di Orio al Serio, ha dato il via alla realizzazione degli interventi di adeguamento in aerostazione che si concluderanno nel 2009. Il bando di gara dei lavori, eseguiti nel rispetto del piano di sviluppo aeroportuale, prevede un importo pari a 15.233.786,79. Tali opere riguardano l’ampliamento della sala partenze Schengen al primo piano con relative aree commerciali e i nuovi spazi al piano terra destinati ai controllo di sicurezza, la sala extra Schengen e annesse aree commerciali.
Tra gli argomenti all’ordine del giorno anche l’esame del budget di previsione 2008 che conferma il positivo riscontro in termini gestionali e riflette il crescente apprezzamento dei servizi offerti dall’Aeroporto di Orio al Serio. Nella stessa riunione il CdA di Sacbo ha esaminato l’andamento dei dati di traffico del 2007, che chiude con un consuntivo di 5.741.734 passeggeri (rispetto ai 5.245.000 del 2006) corrispondente ad una variazione su base annua del 9,5%.

Il risultato positivo è determinato dal generale miglioramento del load factor sulle destinazioni servite dallo scalo bergamasco e dall’impiego di flotte composte da aeromobili di nuova generazione e ad elevata capacità. All’ottimo andamento dei voli di linea, sostenuto dal puntuale successo delle nuove rotte introdotte nel corso del 2007, ha fatto riscontro la soddisfacente ripresa del traffico charter, legato non più solo alle stagionalità. Nel 2007 il movimento complessivo degli aeromobili di aviazione commerciale ha raggiunto quota 58.613.
La prevista diminuzione del movimenti di aeromobili courier (per un totale di 10mila nell’arco dei dodici mesi, -6,4% rispetto al 2006) ha consentito di concentrare le attività legate a questa tipologia di trasporto garantendo una fascia di rispetto notturna relativamente ai piani dei decolli. A ciò ha corrisposto la riduzione del quantitativo di merci movimentate in misura del 4 % rispetto all’anno precedente (da 140mila a 134mila tonnellate), che continua a rappresentare un significativo apporto logistico al territorio.

(POSITIVE CLIMB)

Articolo scritto da Carlo Dedoni il 18 Gen 2008 alle 12:21 pm.
Categorie: Aeroporti / Destinazioni


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus