JET2.COM: OTTIME PERFORMANCE E MASSIMA PUNTUALITA’

Jet2.com, compagnia aerea low cost del Regno Unito, mette da sempre al primo posto la soddisfazione del cliente, offrendo ai propri passeggeri un servizio dagli eccellenti standard qualitativi.
La valutazione delle performance è quindi un punto fondamentale per la compagnia, che crede profondamente nell’importanza di fornire dei feedback onesti e veritieri, diffondendone periodicamente i risultati.

Jet2.com annuncia quindi oggi con orgoglio di aver chiuso il 2007 con una percentuale di ben 91,6% di voli partiti in orario.
Contrariamente alla maggior parte delle altre compagnie aeree, che considera un margine di 15 minuti per definire la puntualità di un volo, Jet2.com ne calcola solamente 5.
Considerando questo dato, il risultato acquista un valore ancor più significativo che premia l’impegno di Jet2.com per la qualità del servizio offerto.

Nel 2007 Jet2.com si è distinta anche per aver vinto i seguenti premi:
- Best European Short-Haul Airline
- Most Punctual UK Airlines
- Best Online Booking Service
- Favourite British low cost airline

Jet2.com appartiene a Dart Group PLC (quotato alla Borsa di Londra) che opera nel settore dell’aviazione commerciale da più di 25 anni. Jet2.com è una delle principali compagnie aeree low cost del Regno Unito. Ha iniziato le proprie operazioni nel febbraio del 2003. Ad oggi ha sei basi operative (Leeds Bradford, Manchester, Belfast, Newcastle, Blackpool ed Edimburgo). Jet2.com ha già trasportato 10 milioni di passeggeri e serve circa 37 destinazioni in tutta Europa. A differenza di altre compagnie low cost, Jet2.com effettua l’assegnazione del posto al momento del check in ed effettua prenotazioni per gruppi. La flotta di Jet2.com é composta da  23 Boeing 737-300 da 148 posti l’uno e da 8 Boeing 757-200 da 228 posti l’uno. Per una selezione completa di fotografie e immagini di Jet2.com: www.jet2.com/press. www.jet2.com

Articolo scritto da admin il 23 Gen 2008 alle 10:14 am.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus