LE LOW COST IN SPAGNA AL 40% DI SHARE DEL MERCATO

Con 23,9 milioni di passeggeri in entrata, +33,9% sul 2006, anche nel 2007 il traffico low cost in Spagna è cresciuto a ritmi sostenuti. Ormai circa il 39,9% del traffico internazionale è appannaggio delle low cost, mentre il traffico delle compagnie tradizionali arranca, e mette a segne un meno 3,3% a livello nazionale. I dati del Ministero dei Trasporti spagnolo hanno altresì sottolineato come i tre big europei siano tali anche in Spagna: Ryanair (9,1% di market share), easyJet (7,1%) e Air Berlin (6%), con una crescita nel 2007 rispettivamente del 47,7, del 18,3 e del 10,6%. Tra gli scali più utilizzati Madrid, con 14,5 milioni di passeggeri low cost (+17%); Barcellona, con 8,8 milioni (+12,5%) e Palma de Mallorca, con 8,2 milioni di pax (+3,7%). Naturalmente il principale mercato di origine dei passeggeri low cost è il Regno Unito, che copre il 29,8% degli arrivi con 17,8 milioni di pax, a +2,5%.
(ttgitalia.com)

Articolo scritto da collaudatore il 23 Gen 2008 alle 8:14 am.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus