ENAC: PROPOSTA RIGGIO SU TRASFERTE

Una nota di ENAC annuncia che «con riferimento alle agitazioni sindacali proclamate da una parte dei dipendenti» il presidente Vito Riggio «nell’auspicare che la problematica si risolva a breve alla luce anche dei due incontri con le organizzazioni sindacali che sono stati convocati dal Ministero dei Trasporti e dal Direttore Generale dell’Ente, Com.te Silvano Manera, informa che si farà promotore di una iniziativa che porterà al prossimo Consiglio di Amministrazione dell’Ente, convocato per il 30 gennaio p.v.».«Proporrò ai Consiglieri, assumendomene le responsabilità, di disattendere quanto disposto dal Ministero dell’Economia e di corrispondere al personale le indennità di trasferta, in considerazione, peraltro, del fatto che sono costi che non vanno ad aggravare le casse dello Stato in quanto si tratta di spese che vengono fatturate alle imprese. Questo naturalmente in attesa che l’ENAC sia inserito tra le amministrazioni che possono pagare le trasferte in deroga all’Art 1, comma 213 bis della legge n. 266 del 23 dicembre 2005.
Invito, inoltre, le organizzazioni sindacali a sospendere responsabilmente lo stato di agitazione in modo che il personale possa continuare a svolgere, anche sul territorio, le attività di vigilanza e controllo del settore aereo».
(dedalonews.it)

APPROFONDIMENTI:

Articolo scritto da mcgyver79 il 25 Gen 2008 alle 8:05 am.
Categorie: Cronaca


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus