GRUPPO AEROSERVICES: VERIFICA FINANZA, SPADACCINI CEDE PRESIDENZA SOREM

Ugo Calvosa è il nuovo presidente di SOREM, la società che gestisce la flotta di Canadair della Protezione Civile. Sostituisce l’ing. Giuseppe Spadaccini, dimessosi da presidente di SOREM e SAN «per consentire lo svolgimento delle verifiche nella massima serenità» e trasparenza a seguito di un’indagine della procura di Pescara che secondo notizie di stampa ruoterebbe intorno allo studio di consulenza fiscale e commerciale chietino di Giacomo Obletter ed ipotizzerebbe i reati di associazione per delinquere finalizzata alla frode fiscale e riciclaggio di denaro.


«Il fulcro dell’indagine - ha scritto Il Messaggero - ruota attorno al fatto che gli indagati avrebbero aperto alcune società in Portogallo: società che avrebbero effettuato operazioni di acquisto di servizi, immobili e forse anche aerei, ma che in effetti operavano poi a tutti gli effetti in Italia dove avrebbero dovuto, proprio per questo motivo, pagare regolarmente le tasse. Questa è almeno la tesi accusatoria sulla quale si sta muovendo la guardia di finanza e dunque anche la procura della Repubblica.»
L’indagine ha portato il Nucleo della Guardia di Finanza di Pescara a verificare documenti e del materiale informatico nelle sedi romane e pescaresi di alcune società che fanno capo a Spadaccini, tra le quali Aeroservices sas, Air Columbia, Trasporti Aerei spa, Aercrew spa, Bytols e Petillant. «Le aziende interessate,» si legge in una nota della capogruppo Aeroservices, «hanno offerto la massima disponibilità alle squadre della Guardia di Finanza che conducono l’operazione».
Le ultime due aziende hanno sede nell’isola portoghese di Madeira, territorio comunitario che offre considerevoli agevolazioni fiscali alle imprese. La ragione sociale di queste due società comprende la frase “Comercio e Aluguer Internacional de Meios de Tansporte Aereo” che in portoghese significa “commercio e noleggio internazionale di mezzi di trasporto aereo”. In effetti già nel 2006 Bytols - osserva Dedalonews - risultava proprietaria dei tre MD-82 ex Alitalia I-DAVA, I-DAWW e I-DAWZ utilizzati in leasing da Itali Airlines, la compagnia aerea del gruppo Aeroservices nota sino al 2005 come TAI. Nessuna informazione è disponibile su Petillant.
La verifica della Finanza è iniziata il 24 gennaio ed il cda ha nominato Calvosa il 25, ma il cambiamento è stato annunciato il 31 gennaio, dopo che erano apparse le prime indiscrezioni sulla stampa. Calvosa era già vicepresidente di ItAli Airlines. Il cda ha annunciato che nominerà nei prossimi giorni il nuovo vertice di SAN, che del gruppo Aeroservices è l’azienda di manutenzione.

(G. Alegi, dedalonews.it)

Articolo scritto da mcgyver79 il 3 Feb 2008 alle 4:16 pm.
Categorie: Cronaca - Tags:


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus