ALITALIA: BOSSI, L’IMPORTANTE E’ SALVARE MALPENSA

bossiAlitalia vada pure da Air france, ma Malpensa va salvata, “noi la salveremo a tutti i costi”. Umberto Bossi, leader della Lega Nord, ha concluso la manifestazione che si e’ tenuta questa mattina allo scalo di Malpensa per sostenere la proposta di moratoria per l’hub milanese. Alla manifestazione hanno partecipato alcune migliaia di militanti leghisti. “Alitalia - ha detto Bossi - vada pure con Air France, vada in Francia, perche’ altrimenti fallirebbe, ma Malpensa, i lavoratori, devono continuare a vivere e a lavorare”. Bossi, nel suo stile combattivo, ha poi aggiunto che Malpensa sara’ salvata, “noi ci impegneremo con energia per salvarla a tutti i costi. Per fortuna Prodi e’ andato fuori dalle palle e il nuovo governo la salvera’”. “La morte di Malpensa - ha aggiunto Bossi - la stavano preparando da tempo e Prodi ha dato il colpo finale”. Il leader della Lega ha insistito sul fatto che “e’ necessaria la moratoria, poi ci vogliono gli aiuti economici alla Sera, due-tre anni in attesa di trovare una nuova compagnia, e, infine, Air France deve trattare con il nuovo governo. Questi matti vogliono eliminare un aeroporto che fa 15 milioni di passeggeri. I governi cambiamo, ma adesso arriviamo noi”.


Il numero uno di Alitalia deve ascoltare il centro destra. La proposta e’ stata lanciata da Roberto Formigoni, presidente della Regione Lombardia, durante la manifestazione della Lega a sostegno di Malpensa che si e’ svolta nello scalo milanese. “Lancero’ la proposta - ha detto Formigoni - che il presidente di Alitalia, Prato, ascolti anche il centro destra. Prato deve sapere che e’ stato nominato da un governo di centro sinistra, ma tra qualche settimana si trovera’ a che fare con un azionista di centro destra, con un governo di centro destra”. Per queste ragioni, secondo Formigoni, il numero uno di Alitalia “ha il dovere di consultarsi con il centro destra e di prendere indicazioni dal nuovo governo. Non puo’ andare avanti come un trattore”. Il presidente della Lombardia ha poi aggiunto che Air France “non puo’ piu’ andare avanti senza aver negoziato con il nuovo governo che avra’ idee diverse da quelle di Prodi. Non solo. Alitalia la smetta di cancellare i voli, altrimenti il rischio che correra’ il nuovo governo e’ avere in eredita’ una Malpensa gia’ cancellata. A questo governo chiediamo un gesto di giustizia, smettere di cancellare i voli e fermare Alitalia. Malpensa deve rimanere al livello di prima e il nuovo governo lo fara’”.

(Agi)

Articolo scritto da mcgyver79 il 18 Feb 2008 alle 10:00 am.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze, Cronaca - Tags: , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus