IL SUPERJET 100 AVVIA I MOTORI

Il Sukhoi Superjet 100 ha scaldato i motori. Il jet regionale ha per la prima molta messo in moto i suoi SaM146 nel polo aeronauitico di Komsomolsk dove, insieme a Sukhoi operano diverse aziende russe del settore. I test motoristici sulla macchina hanno coronato una lunga serie di test effettuati sui banchi di prova ed in particolare sull’ “Electronic Bird” , il banco di integrazione sul quale Sukhoi ha verificato l’ interazione tra motori e sistemi software, ed in volo presso lo Gromov Flight Research Institute, dove a bordo di un IL-76 sono stati raccolti i dati essenziali sul comportamento del propulsore. Il primo avvio dei motori è stato preceduto da una serie di test degli altri sistemi impiantati sul prototipo destinato al primo volo. Confermato il funzionamento dei sistemi idraulici, del carburante, di condizionamento, elettrico, avionico ed antincendio, l’avvio dei motori era una tappa fondamentale in vista del primo volo del Superjet 100 che alcuni ipotizzano poter essere effettuato nel prossimo mese di marzo. In tal senso si era pronunciato a Dedalonews Giuseppe Spadaccini, presidente del Gruppo Aeroservices la cui compagnia ItAli è il primo cliente occidentale del nuovo bireattore regionale russo. Al programma Superjet 100, ricordiamo, partecipa Alenia Aeronautica, che detiene una quota di maggioranza nella società di commercializzazione e supporto Superjet International ed una di minoranza in quella di produzione Sukhoi Commercial Aircraft Company.

(M. Landi, dedalonews.it)

Articolo scritto da mcgyver79 il 21 Feb 2008 alle 2:34 pm.
Categorie: Industria - Tags: , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus