AEROPORTO BOLOGNA SU EX DIPENDENTI GESTICOOP

Per le attività di carico-scarico, pulizia aeromobili, movimentazione bagagli e servizi di facchinaggio, in aeroporto sono state ricollocate 151 persone (131 da Giacchieri e 20 da Koop Service): lo chiarisce la Sb Aeroporto di Bologna in una lunga nota stampa in relazione alla vicenda degli ex dipendenti Gesticoop (consorziata Doro Group) rimasti senza lavoro, per «fare alcune precisazioni finalizzate a dare una corretta ricostruzione dei fatti e ad informare in merito alle posizioni assunte».

«Il 18 ottobre 2007 - si legge tra l’altro - il direttore generale di Sab ha presentato un quadro dettagliato della situazione alle Commissioni Consiliari “Attività produttive e commerciali”, “Pianificazione, contabilità economica e controllo di gestione”, “Territorio, ambiente e infrastrutture” del Comune di Bologna, in sede di udienza conoscitiva».

Relativamente alla questione degli stipendi non pagati da Gesticoop ai propri dipendenti per il mese di agosto e metà settembre 2007, «Sab ha attivato nei mesi scorsi, insieme alle società di handling Bas e Marconi Handling, un complesso ed articolato percorso giuridico-amministrativo preordinato a corrispondere ai lavoratori suddetti almeno parte delle retribuzioni (i cosiddetti crediti alimentari) del periodo indicato, unica strada possibile per andare incontro alle giuste richieste dei lavoratori ex dipendenti Gesticoop».

(G. Di Bernardo, dedalonews.it)

Articolo scritto da mcgyver79 il 28 Feb 2008 alle 8:21 am.
Categorie: Aeroporti / Destinazioni - Tags: ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus