ALITALIA: IN GENNAIO DEBITI CRESCIUTI DEL 6,8%

Al 31 gennaio la posizione finanziaria netta del gruppo Alitalia era peggiorata di 81 milioni di euro (6,8%) rispetto ai dati di fine 2007. Con questo peggioramento, attribuito dalla compagnia alla stagionalità di incassi e pagamenti, i debiti hanno toccato i 1.280 mln. Situazione sostanzialmente analoga per la capogruppo, i cui debiti sono cresciuti di 78 mln (6,6%) fino a toccare i 1.265 mln. Di conseguenza, disponibilità e i crediti finanziari a breve sono scesi a 282 mln per la capogruppo (367 mln al 31 dicembre) e 297 per la sola Alitalia (379 mln). In gennaio sono stati effettuati rimborsi di finanziamenti a medio/lungo termine per un importo complessivo di circa 3 milioni di Euro. Con la stessa nota, Alitalia ha anche diffuso il consuntivo contabile 2007 redatto secondo i principi internazionali IAS/IFRS. Rispetto ai dati gestionali, segnala la compagnia, vi sono differenze positive per circa 42 mln (tra “fair value” degli strumenti derivati eapplicazione rincipi IAS/IFRS sul debito a medio lungo termine ) e negative per circa 11 mln per «effetti procedurali riguardanti la rilevazione delle disponibilità nette finanziarie».

(G. Alegi, dedalonews.it)

Articolo scritto da mcgyver79 il 1 Mar 2008 alle 6:55 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze - Tags:


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus