MALPENSA: ASSEGNATI GLI SLOT LASCIATI DA ALITALIA, MA SONO SOLO 30

Dei 180 slot di Malpensa lasciati liberi da Alitalia, che tante polemiche hanno suscitato, solo 30 verranno occupati da altre compagnie aeree. Per ieri era fissata la scadenza del termine entro il quale poter presentare le richieste, e solo una dozzina di vettori l’hanno fatto. Tra queste: Scandinavian, Air Alps, easyJet, AirOne, Air Berlin. Oggi sarà la volta di Assoclearance per assegnare definitivamente gli slot.

La Regione Lombardia ha sollecitato Assoclearance a che vengano concessi gli slot di Alitalia a chi li richiederà, e se nei prossimi tre anni si farà avanti un’azienda capace di diventare vettore di riferimento dell’aeroporto tutti quegli slot dovranno essere riassegnati al nuovo soggetto.

“Non lo leggo con uno scarso appeal di Malpensa -ha affermato l’assessore regionale alle infrastrutture, Raffaele Cattaneo-, poiché le compagnie hanno avuto troppo poco tempo per organizzarsi. Ma è la dimostrazione che con le attuali regole il mercato non è aperto, consente solo nuovi voli nazionali o europei. Per le rotte intercontinentali servono infatti accordi bilaterali tra governi”.

(Avionews)

Articolo scritto da mcgyver79 il 6 Mar 2008 alle 2:31 pm.
Categorie: Aeroporti / Destinazioni - Tags: , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus