AEROPORTO BOLOGNA DIFFIDE DIREZIONE AEROPORTUALE ENAC BOLOGNA-RIMINI

bolognaLa società Aeroporto G. Marconi di Bologna informa con una nota di aver diffidato la Direzione Aeroportuale Enac Bologna-Rimini giacché ritiene «illegittimo che l’ente, con le dichiarazioni rese alla stampa nei mesi recenti e con le comunicazioni che sono state inviate ai soci dal dottor Coraggio e di cui la società è stata portata a conoscenza, formuli accuse alla società ed al suo management esprimendo valutazioni infondate e in molti casi di natura non istituzionale. La società contesta integralmente il contenuto di tali dichiarazioni, avendo agito costantemente nel rispetto delle vigenti disposizioni di legge e regolamentari».


«La gravità dei fatti - prosegue il comunicato - è accentuata dalla circostanza che le comunicazioni in oggetto sono state inviate ad una pluralità di enti pubblici, e ribadite dal dottor Coraggio in interviste agli organi di stampa che sono state in molte occasioni ampiamente riportate e poi utilizzate anche a fini puramente strumentali; detti comportamenti risultano certamente idonei a ledere l’immagine, l’onorabilità e la reputazione aziendale anche con gravi danni economici in capo alla società ed al suo management. Per tali ragioni, la società ha invitato il direttore locale di Enac a rettificare il contenuto delle comunicazioni di cui all’oggetto e nel contempo l’ha diffidato dal continuare a porre in essere ulteriori attività che possano risultare lesive dei diritti della società. Peraltro la società si riserva di agire nelle competenti sedi giudiziarie, al fine di conseguire l’integrale risarcimento dei danni patiti, nei confronti dell’autore delle dichiarazioni, ed eventualmente anche nei confronti di Enac, che sarà tenuta a rispondere della condotta del proprio preposto che ha sempre agito in qualità di direttore Enac Bologna-Rimini».

(P. Varriale, dedalonews.it)

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Articolo inviato il 12 Mar 2008 alle 1:56 pm.
Categorie: Enti e Istituzioni - Tags: ,

Invia un Commento

Devi effettuare il log-in per inviare un commento.