SINDACATI DELUSI DALL’INCONTRO CON ALITALIA ED AIR FRANCE

AZNulla di fatto nel primo incontro tra Alitalia, Air France e sindacati. Un incontro caratterizzato da rigidità e tensioni e, forse, proprio per questo il numero di Air France - KLM, Jean-Cyril Spinetta potrebbe aver deciso di prendere tempo con un possibile aggiornamento della seduta. «Spinetta - ha detto il segretario nazionale di UGL Trasporti, Roberto Panella - ha lasciato la condizione ferma, però quando ha capito che il sindacato era inamovibile ha preso tempo per valutare una risposta». Panella si è detto disponibile al confronto, ma bisogna a suo giudizio superare «le rigidità su Atitech e cargo». Il segretario generale di FILT-CGIL, Fabrizio Solari considera che «la proposta è insufficiente» e si dichiara disponibile ad un nuovo incontro, m solo «a fronte di novità». Delusione anche dal segretario generale di FIT-CISL, Claudio Claudiani che ha commentato: «Non mi sembra che Air France abbia investito in un negoziato. Quello che conta è la sostanza delle cose e al momento la sostanza non c’è. Ovviamente se ci sarà una convocazione nei prossimi giorni o nella prossima settimana può essere interpretato come un segnale di opportunità per correggere le cose».

(M. Landi, dedalonews.it)

Articolo scritto da mcgyver79 il 19 Mar 2008 alle 11:45 am.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze, Scioperi e Sindacale - Tags: , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus