ALITALIA: SDL CHIEDE DI CONTINUARE A TRATTARE

sdlIn vista della ripresa delle trattative con Air France-KLM, il coordinatore nazionale del Sindacato dei Lavoratori (SDL) Fabrizio Tomaselli ha annunciato che l’organizzazione continuerà a chiedere «modifiche sostanziali» a Jean-Cyril Spinetta. In primo luogo, dice Tomaselli, «Per assicurare uno sviluppo accettabile per il prossimo futuro è necessario un impegno maggiore da parte della proprietà: il taglio di rotte ed aerei deve quindi essere ridotto», con annessa riduzione degli esuberi. «Fondamentale», prosegue Tomaselli, è difesa della «flotta di aerei che operano nell’intercontinentale che rappresentano il settore dove è maggiore la redditività.» L’acquisizione, per SDL, deve riguardare un «perimetro aziendale» che comprenda «tutto ciò che oggi è Gruppo Alitalia», con la garanzia che «A valle del percorso di acquisizione il sindacato è disponibile a confrontarsi per rendere più efficienti tutte le attività.». Il terzo ed ultimo chiede un cambiamento di prospettiva. «Se Air France/KLM intende acquisire Alitalia per consolidare e sviluppare la propria presenza sul mercato italiano e per ampliare il Gruppo in ambito europeo ed internazionale, l’acquisizione della compagnia italiana rappresenta una parte importante di tale progetto e per tali motivi molte delle richieste del sindacato non devono essere considerate un costo, ma un vero e proprio investimento. Fondamentale quindi è un confronto che si concluda con una sintesi positiva che tenga conto delle posizioni dei lavoratori.»

(G. Alegi, dedalonews.it)

Articolo scritto da mcgyver79 il 26 Mar 2008 alle 3:05 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze, Scioperi e Sindacale - Tags: , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus